Partirà lunedì la nuova avventura del Circolo La Nebbia Cus Molise under 19 affidata alle cure di Antonio Di Stefano, coadiuvato in questa stagione da Manuel Di Palma. Un gruppo, quello rossoblù, che potrà puntare sull’esperienza di alcuni ‘senatori’ e sulla voglia di emergere di chi ha deciso di sposare questo progetto per la prima volta. Un mix che dovrà essere miscelato nella maniera giusta dal trainer, uomo di campo e già capace di ottenere buoni risultati alla guida della formazione del capoluogo. Nelle scorse settimane sono stati svolti dei raduni che hanno permesso al tecnico di visionare i giocatori che andranno a comporre la rosa per la stagione 2021-2022. Le settimane di preparazione che precederanno gli impegni ufficiali saranno utili per mettere benzina nelle gambe e per entrare negli schemi di gioco di mister Di Stefano. L’obiettivo prioritario è quello di crescere e migliorare di giorno in giorno senza guardare troppo la classifica ma cercando di affinare i meccanismi e giocare a viso aperto contro qualsiasi avversario. “Dopo lo stop forzato dello scorso anno – spiega Antonio Di Stefano – c’è un grande desiderio di tornare alla normalità in tutti i ragazzi visto che lo scorso anno la pandemia ci ha impedito di  proseguire il cammino. Durante la preparazione cercheremo di creare prima di tutto il gruppo che è la base fondamentale per poter ottenere dei buoni risultati, non solo tecnici. Attendiamo di conoscere il girone e quindi le avversarie. Proveremo a giocare alla pari con tutti e alla fine tireremo le somme. Al di là dell’aspetto tecnico, comunque, l’importante è creare una base sulla quale lavorare e cercare di lanciare più giovani possibili in prima squadra con il passare del tempo”.

Potrebbe interessanti anche:

Calcio a 5, Cln Cus Molise, pari per l’under 19 nel derby contro lo Sporting Venafro

SPORTING VENAFRO      2 CLN CUS MOLISE              2 (1-2 primo tempo)  Sporting Venafro:…