Ieri è stato l’ultimo giorno di calcio mercato, non solo in serie A ma anche in Lega Pro. Il trentuno agosto in Serie C ha segnato dei colpi non da poco. L’Avellino si è assicurato le prestazioni dell’attaccante Antonio Di Gaudio da poco svincolatosi dal Chievo estromesso dal campionato di serie B. Accordo biennale fra il giocatore e la società irpina. Per gli addetti ai lavori si tratta di un colpo da novanta per la categoria. Opinione confermata anche dall’ex attaccante del Chievo Pellissier per il quale un acquisto del genere può spostare gli equilibri. Di Gaudio è ricordato anche per la promozione dalla B alla A con la maglia del Carpi di Castori. Segnò anche in un Carpi – Inter terminato 1-2 per i nerazzurri. Si tratta di un centrocampista offensivo trentaduenne sulle cui tracce c’erano anche Bari e Palermo. Il Picerno ha rinforzato il reparto offensivo con l’arrivo del brasiliano svincolato Reginaldo. anch’egli in Italia ha avuto un passato illustre con la maglia della Fiorentina, del Parma e del Siena per citarne alcune. Lo scorso anno Reginaldo ha militato nel Catania. Fino a ieri era svincolato. Proprio in serata il Bari ha girato in prestito al Palermo il difensore molisano Marco Perrotta originario di Campodipietra.

Perrotta

Potrebbe interessanti anche:

Calcio a 5, A2, Cln Cus Molise l’analisi di mister Sanginario dopo Benevento: “Peccato per le tante occasioni sciupate, complimenti a Mariano per l’ottimo esordio”

A Benevento, nella prima giornata del girone di ritorno, il Circolo La Nebbia Cus Molise o…