I carabinieri di Guglionesi hanno dato esecuzione a un ordine di carcerazione nei confronti di un giovane di 28 anni, condannato dal tribunale di Perugia per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. Due anni di violenze ai danni della convivente, fino a gennaio 2019: il giovane venne prima denunciato e poi sottoposto agli arresti domiciliari presso una comunità della provincia di Campobasso. Ora, dopo la condanna, è stato trasferito nel carcere di Larino.
I Carabinieri continuano a porre sempre la massima attenzione verso i reati di maggior allarme sociale ed in particolare di quelli in danno delle cosiddette “fasce deboli” che purtroppo, in diverse occasioni, non vengono denunciati per via delle condizioni di percepita impotenza, amplificate peraltro – come nel caso di specie – dalla convivenza tra l’autore dei reati e la stessa vittima.

Potrebbe interessanti anche:

Neve tra Agnone e Capracotta, strade ghiacciate e automobilisti in panne

L’abbassamento delle temperature e le precipitazioni nevose delle ultime ore hanno d…