E’ stato aggredito da un cane e ha avuto bisogno delle cure in ospedale. E’ quanto accaduto a Venafro a un uomo che stava passeggiando in Via Publio Ovidio. Da un cancello aperto, ci ha raccontato, è sbucato, velocissimo, un grosso Rottweiler che lo ha scaraventato a terra, in un fosso. Nella caduta all’uomo è saltato anche un dente. “Mi sono difeso con tutte le forze – ci ha detto – ma il cane mi ha morso il polpaccio. Poi per fortuna sono riuscito ad allontanarlo dopo lunga e dura lotta. Ero solo a passeggio, ma se fosse capitato a una persona più debole – ha continuato –sarebbe potuta finire in tragedia. Bisogna tenere con una certa cura e attenzione cani così grandi, al guinzaglio e senza lasciare i cancelli aperti”. L’uomo ha quindi chiamato i carabinieri che hanno raccolto la sua testimonianza e le dichiarazioni dei padroni del cane, arrivato in seguito. Quindi è andato in ospedale per le cure. Non ha avuto bisogno di punti di sutura, ma ha dovuto fare l’antitetanica. Guarigione stimata in 5 giorni.

Le foto sono state scattate dalla persona aggredita dal cane che ci ha chiamato per raccontarci la notizia e quanto era accaduto, appena dopo il fatto e mentre aspettava i Carabinieri che aveva contattato.

Potrebbe interessanti anche:

Andrea Greco si scaglia contro Vincenzo Scarano: “Prendo le distanze dalla sua candidatura col centrodestra alle Provinciali”

Vincenzo Scarano, capogruppo di minoranza di “Agnone – Identità e Futuro”…