Ai nastri di partenza a Campobasso l’edizione 2021 della kermesse molisana sul noir. Kiss Me Deadly torna, multiforme, dal 30 agosto al 4 settembre sulla terrazza del palazzo ex Gil. Tra luce e ombra, come suggerisce il volto misterioso e affascinante di Ella Raines, fotografata nel ’47 da Man Ray, scelta per presentare la settima edizione del festival sul manifesto di presentazione. Ricco il programma con 9 film, 6 incontri e 2 concerti. Tanti gli ospiti: Massimo Carlotto, scrittore di fama internazionale, Alessandro Curioni, uno dei massimi esperti italiani di cybersecurity, la scrittrice Raffaella Battaglini, il giornalista molisano Giovanni Mancinone con il suo nuovo libro ‘Molise criminale’, un maestro del fumetto come Tanino Liberatore che ha condiviso con Stefano Tamburini la paternita’ di Ranxerox, Gianmarco Guazzo, giornalista e autore televisivo di origini termolesi che ha a lungo collaborato con Carlo Lucarelli e con Sky Arte. I pomeriggi saranno riservati alle Good Girls/Bad Girls. Sei donne in nero con tre classici assoluti. Olivia de Havilland (in un doppio ruolo), Simone Signoret, Vera Clouzot, Joan Crawford e Bette Davis danno vita a sei figure femminili: tre coppie di donne dai rapporti enigmatici, inestricabili, distruttivi. Per chiudere, nelle ultime due sere, dopo il film, i concerti: noise e industrial con Petrolio, techno e jazz con i Tun. Kiss Me Deadly e’ una kermesse ideata e realizzata dall’associazione culturale omonima, e’ prodotta dalla Fondazione Molise Cultura con il sostegno della Regione Molise e del Patto dello Sviluppo del Molise. Fino al 27 e’ aperta la campagna abbonamenti per tutto il festival; il 28 agosto sara’ invece possibile acquistare i biglietti dei singoli eventi.

Potrebbe interessanti anche:

Covid: 143 nuovi positivi, un ricovero e 224 guariti

I dati Covid adesso con il bollettino dell’Asrem. Sono 143 i nuovi positivi riscontrati in…