Molise è musica, serata culturale a Trivento con il programma regionale degli eventi celebrativi il 50° del conservatorio “Perosi”. Ad accogliere gli artisti del conservatorio “Lorenzo Perosi” di Campobasso, è stata la splendida piazza Cattedrale di Trivento. I giovani musicisti e cantanti sono stati molto apprezzati dagli intervenuti, tra cui il vescovo Claudio Palumbo e le autorità politiche, il sindaco Pasquale Corallo e l’assessore regionale alla Cultura, Vincenzo Cotugno. Con l’opera buffa di Donizetti, Rita, ed un’opera moderna che l’ha anticipata, si è conclusa la tre giorni di spettacolo a Trivento: il 18 con Rocciamorgia, il 19 con il Patto di amicizia tra Trivento e Canmicattì, ieri sera, 20 agosto, con l’appuntamento del cartellone della Regione Molise “Molise è musica”. Un bilancio più che positivo, secondo il primo cittadino di Trivento, “la pandemia anche quest’anno non ha permesso di stilare un programma più corposo – ha detto Corallo – ma sono stati tre giorni importanti, con iniziative di spessore. Numerosi i turisti che hanno raggiunto la nostra Trivento in questa stagione estiva e che in questi tre giorni hanno potuto apprezzare anche le iniziative culturali messe in programma. Ringrazio tutte le associazioni e coloro che hanno contribuito alla buona riuscita degli eventi che hanno permesso di far conoscere ancora di più e meglio la nostra città”. A salutare i presenti, prima di dare il via alla serata di teatro, è stato l’assessore Cotugno, “siamo partiti con 60 eventi in programma nella nostra regione, oggi siamo andati anche oltre. Il nostro Molise è ricco di tante attrazioni che pian piano vengono apprezzate da una platea sempre più ampia – ha detto Cotugno – e questo è il frutto di un lavoro messo in campo, fatto di rete e di collaborazione. Il Molise è una regione sempre più apprezzata, con potenzialità enormi, che sta crescendo e i numeri sono dalla nostra parte”.

Potrebbe interessanti anche:

Neuromed e Gemelli Molise: “Manca firma accordo contrattuale, stop da Regione a pagamenti. Costretti a dimettere pazienti”

Presa di posizione del Neuromed di Pozzilli e del ‘Gemelli Molise” che hanno annunci…