Ore di tensione e paura quelle trascorse durante il tardo pomeriggio e la notte di ieri a Capracotta. Un vasto incendio era infatti scoppiato in contrada Macchia, presso Monte San Nicola.

Tantissima la vegetazione andata in fumo e grande il danno ambientale. Ora, però, le fiamme sono state completamente domate e a comunicarlo è il Sindaco Candido Paglione tramite una nota: “Dopo ore di lavoro l’incendio di Monte San Nicola a Capracotta è praticamente domato. Abbiamo passato ore di angoscia e di apprensione, la nostra montagna e i nostri boschi, il nostro patrimonio, stavano andando in fumo. Grazie alla protezione civile, ai vigili del fuoco, ai Carabinieri forestali e ai tanti volontari – anche del posto – il pericolo è scongiurato anche se una contabilità precisa dei danni, soprattutto al nostro patrimonio pascolivo, la avremo solo tra qualche tempo.

Nel tirare un sospiro di sollievo e nel ringraziare quanti si sono adoperati, voglio rinnovare l’appello alla prudenza e ai comportamenti corretti. Dietro ogni incendio c’è praticamente sempre la mano dell’uomo, volontaria o involontaria. Prestiamo tutti la massima attenzione per preservare il nostro patrimonio!

Potrebbe interessanti anche:

Fanelli: “Dalla vittoria di Isernia parte strada per conquistare Regione”

Il giorno dopo il voto di Isernia che ha promosso sindaco a pieni voti Piero Castrataro, b…