La persistente siccità sta mettendo a dura prova la tenuta del servizio idrico in diversi paesi dell’Alto Molise. Infatti, se a Belmonte del Sannio il Sindaco Anita Di Primio ha espresso parole di monito per un uso consapevole dell’acqua, ad Agnone sono iniziate delle chiusure notturne relative al flusso idrico.

Nella giornata di ieri, 12 agosto 2021, anche il Comune di Carovilli si è visto costretto a limitare l’uso dell’oro blu. A comunicarlo è stata una nota del Municipio: “A causa della persistente carenza di acqua in paese, tenendo conto dell’aumento delle utenze in estate, verrà interrotta l’erogazione di acqua dalle ore 23 circa di stasera fino alle prime ore della mattinata di domani. Rinnoviamo il nostro appello per un consumo idrico responsabile.”

Carovilli, quindi, si è svegliato in mattinata con la riattivazione del servizio idrico. La siccità, però, non accenna a terminare.

Potrebbe interessanti anche:

Fanelli: “Dalla vittoria di Isernia parte strada per conquistare Regione”

Il giorno dopo il voto di Isernia che ha promosso sindaco a pieni voti Piero Castrataro, b…