Si è tenuto ieri l’incontro tra il candidato a Sindaco Cosmo Tedeschi è la delegazione della Croce Rossa di Isernia.

Tedeschi ha voluto ringraziare personalmente gli operatori socio-sanitari per l’importante e insostituibile lavoro svolto per la comunità isernina e per i comuni limitrofi. Durante la pandemia gli operatori hanno distribuito circa 30 q di viveri alle persone bisognose e sono stati protagonisti nel processo di vaccinazione.

Con il Covid, purtroppo, sono aumentati i problemi e i casi di cittadini non autosufficienti e che hanno bisogno di un sostegno sia economico che morale, la Croce Rossa è stata in grado di aiutare questi cittadini al meglio. L’attuale sede ubicata presso la ex scuola media Andrea d’Isernia, in Via Giovanni Pascoli, 1,non risponde più ai requisiti logistici della Croce Rossa ed è necessario realizzare una sede operativa più idonea alle esigenze. In questi ultimi anni le esigenze degli operatori socio-sanitari sono aumentate a causa dell’aumento dei servizi erogati alla popolazione.

Gli operatori non hanno un autoparco coperto e sono costretti a parcheggiare i mezzi di soccorso in strada rischiando, come già avvenuto, il danneggiamento delle autoambulanze.

L’incontro è stato utile per comprendere le reali difficoltà in cui operano i volontari della Croce Rossa e iniziare un colloquio aperto tra le parti per dare dignità e importanza al lavoro svolto dagli operatori socio-sanitari. L’impegno di Tedeschi sarà quello di organizzare un tavolo tecnico con la Croce Rossa per identificare la zona più idonea per la nuova sede che avrà, oltre al parcheggio coperto per i mezzi di soccorso, anche un luogo attrezzato per l’eliporto. L’idea di Tedeschi è quella di predisporre un progetto che consenta di ottenere fondi da parte delle istituzioni centrali o attraverso il PNRR o i fondi europei. Durante l’incontro Tedeschi ha ribadito con forza la necessità e l’importanza di collaborare insieme alle associazioni sociali che operano sul territorio per il bene della città e per risolvere i problemi delle persone meno abbienti

Potrebbe interessanti anche:

Festa di solidarietà, la Piccola Underground Orchestra a Pesche

Festeggiare insieme la solidarietà e il reciproco arricchimento tra persone: è l’obiettivo…