Rinsaldare i rapporti con i migranti, il Comune di Roccavivara chiama a raccolta i cittadini tornati in paese. Il primo cittadino Angelo Minni ha convocato una riunione per domani sera, 11 agosto a partire dalle ore 19, presso la sala consiliare, “questa amministrazione comunale – fa sapere Minni – tra le iniziative previste nel programma amministrativo, vuole intraprendere un nuovo e fecondo dialogo con tutti i cittadini rocchesi che vivono all’estero e in Italia. Per iniziare un confronto sincero e fattivo – ha aggiunto il sindaco – invitiamo tutti i nostri concittadini che sono rientrati in paese, a questo primo incontro”. Nel mondo sono almeno un milione gli oriundi molisani, un terzo in Italia. Il Molise, in generale, è soggetta in maniera particolare al fenomeno dello spopolamento. Le aree interne, in particolare, come il Comune di Roccavivara, hanno subito negli anni un evidente fenomeno di involuzione demografica: nell’ultimo ventennio, nel paese trignino, si è passati da una popolazione con quasi mille abitanti ai meno di 700 attuali, si avevano 7 nascite annuali, oggi circa 2 e il salto migratorio davvero impressionante, da + 14 del 2002 a – 70 del 2019.

 

Potrebbe interessanti anche:

La telemedicina una vera opportunità per la salute in Molise: questo il tema della quinta Agorà organizzata dal Pd Molise

“La telemedicina è un ottimo strumento per l’assistenza sanitaria territoriale straordinar…