calcio d’inizio tra Termoli e Aurora Alto Casertano

Scadono domani i termini perentori per le iscrizioni ai campionati regionali di Eccellenza e Promozione. A 24 ore dalla scadenza, proviamo a tracciare il quadro della situazione in particolar modo nel massimo torneo regionale. In Eccellenza sicura la defezione dell’Ala Fidelis, la squadra abruzzese, promossa dopo il lockdown nella stagione 2019/2020, ha deciso di rinunciare al campionato e ripartire dal torneo di prima categoria. Primo posto libero, sicuramente, per le società che hanno perfezionato o chiederanno, entro domani, il ripescaggio. Situazioni complicate a Bojano, Guglionesi e Baranello. Nel dettaglio, la società matesina ha visto la partenza del patron Russo, al momento la situazione non è delle migliori, servono risorse economiche per garantire la prosecuzione del calcio biancorosso; a Guglionesi la questione è relativa al pacchetto dirigenziale troppe poche risorse a disposizione per affrontare la stagione, al vaglio la possibilità di ripartire da un campionato minore sopratutto per non perdere il settore giovanile; a Baranello la situazione è analoga al momento la società guidata da mister Di Chiro dopo tre anni di Eccellenza dovrebbe ripartire dal torneo di Promozione. Per le tre società appena citate la giornata di oggi sarà decisiva per valutare o meno l’iscrizione in extremis. Schiarite le nubi in altissimo molise, l’Olympia Agnonese sarà regolarmente ai nastri di partenza del prossimo torneo di Eccellenza. Decisivo l’incontro di ieri con il sindaco Saia, la vecchia dirigenza e il sostenitore principe Marco Colaizzo, già ex presidente del club. Il nuovo progetto granata prevede la collaborazione con il settore giovanile guidato da Fernando Sica, da sempre fucina di giovani promesse del calcio molisano. Punto interrogativo sul Campobasso 1919 che dovrebbe comunque partecipare al prossimo campionato di Eccellenza, situazione tranquilla a Pietramontecorvino. Iscrizione Ok, preparazione al via il 17 agosto, alle dipendenze del nuovo mister Giuseppe D’Angelo, ex trainer della Gioventù Monti Dauni, capace di arrivare sino alle semifinali play off nazionali nella stagione 2014/2015. Nessun problema per le altre società: Aurora Ururi, Termoli 1920, Castel di Sangro, Città d’Isernia Fraterna, Polisportiva Campodipietra, Gambatesa, San Lucio Volturnia, Sesto Campano e Venafro regolarmente ai nastri di partenza. Dal campionato di Promozione Altilia Samnium e Cliternina hanno presentato oltre che la regolare iscrizione anche la domanda di ripescaggio. A questo punto con grande probabilità la squadra basso molisana, di Nuova Cliternia parteciperà al torneo di Eccellenza. La Turris invece ha scelto di non puntare al passo di categoria d’ufficio e ripartirà dalla Promozione. In promozione segnaliamo anche la Juvenes Campobasso, che prende il posto del Quartiere Campobasso Nord, il neo club nasce dalla collaborazione delle scuole calcio Acli e Mirabello.

Potrebbe interessanti anche:

Pallavolo Maschile Serie B, lo schiacciatore Rescignano ancora un anno con l’EnergyTime Spike CB

Tra conferme e nuovi arrivi prende forma la rosa 2022/2023 dell’EnergyTime Spike Devils Ca…