Emergenza furti a Trivento, confronto tra amministrazione comunale e comando dei carabinieri: potenziato il servizio dei militari sul territorio. Si è tenuto questa mattina, 29 luglio, un confronto tra l’amministrazione comunale e il comandante della Compagnia Carabinieri di Boiano, il Capitano Edgar Pica, sull’emergenza in atto. Il sindaco Pasquale Corallo, accompagnato dal consigliere comunale Angelica Nicodemo, ha espresso tutta la sua preoccupazione per gli ultimi e ripetuti eventi malavitosi, “mi è stato confermato che da ieri, 28 luglio, è stato potenziato il servizio dei carabinieri sul territorio – ha riferito Corallo – ma ho ricevuto rassicurazioni dal Capitano Pica anche sul rafforzamento dell’organico della locale caserma dei carabinieri. Ho messo in evidenza che Trivento è a cavallo tra la Trignina e la Bifernina, con un aumento di traffico notevole e, dunque, va garantito un controllo più capillare. Ovviamente, il rafforzamento dei controlli non sarà solo diretto all’emergenza furti, ma anche al controllo della movida, al rispetto degli adempimenti anti-Covid 19. La nostra amministrazione comunale – ha aggiunto Corallo – si interfaccia costantemente con le Forze dell’ordine, abbiamo un grande fiducia per lo Stato e per l’Arma dei Carabinieri, di conseguenza respingiamo qualsiasi ipotesi di vigilanza privata”. Il sindaco Pasquale Corallo, sempre in mattinata, ha avuto un confronto anche con il Vescovo Claudio Palumbo, sempre sull’emergenza furti in abitazione.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, nell’ultimo bollettino nessun nuovo caso su 277 tamponi processati

Oggi – sabato 16 ottobre – in regione nessun nuovo caso su 277 tamponi process…