Nella corsa a tre tra Humanitas, Neuromed e Sanstefar.

Il Gemelli Spa di Roma avrebbe valutato come migliore offerta quella della Sanstefar, con l’aiuto di un fondo svizzero A. G. del finanziere molisano Stefano Petracca. La Sanstefar ha offerto 33 milioni per il 90% della Gemelli Molise. Il 10 per cento resta al Gemelli Spa di Roma. Ora la trattativa passa agli avvocati per la stesura del contratto. Sconfitta per Neuromed e Humanitas.

Si è svolta intanto online la riunione tra l’amministratrice delegata di Gemelli Molise, Celeste Condorelli, e circa duecento dipendenti della struttura. Il vertice di Gemelli ha rassicurato medici e infermieri che rispetto alle trattative in corso, gestite direttamente dalla sede centrale di Roma, non vi saranno contraccolpi sul fronte dei posti di lavoro. Indipendentemente da chi si aggiudicherà la partita, gli attualmente occupati verranno mantenuti.

Potrebbe interessanti anche:

Festività di sant’Emidio a Roccavivara: realizzata una treccia di grano record lunga 310 metri. Madrina d’eccezione, la giornalista Selvaggia Lucarelli

Festività di sant’Emidio a Roccavivara: realizzata una treccia di grano record lunga 310 m…