Il Comune di Capracotta non si lascia sfuggire le buone pratiche rivolte a stili comportamentali sempre più sostenibili. A tal proposito, calza perfettamente l’installazione nella cittadina di una casetta dell’acqua.

La struttura è ancora in fase di sperimentazione, ma ha attirato già tanto interesse da parte dei cittadini. Il primo cittadino Candido Paglione ha così colto l’occasione per spiegare in una nota il funzionamento del nuovo servizio: “La casetta dell’acqua è in funzione anche a Capracotta. Non abbiamo ufficializzato la notizia prima, perchè siamo ancora nella fase sperimentale. Tuttavia, visto che sulla rete se ne sta già parlando, provo a dare qualche informazione. Per usufruire del servizio, basta scaricare la app ‘Ripremia’ da Play Store e seguire le istruzioni. Per ottenere l’acqua (naturale o gasata) è sufficiente conferire i contenitori in plastica riciclabile inserendoli nell’apposita porta della casetta ecologica, avvicinando il QR-CODE dello smartphone al lettore, dopo aver scaricato la app.

Ogni contenitore (pezzo) di plastica PET conferito da diritto a un Ecopunto e 5 punti danno diritto a un litro d’acqua. In alternativa, è possibile utilizzare le monetine, seguendo le istruzioni riportate sulla casetta. Abbiamo ritenuto utile offrire anche questo servizio per dare una mano ulteriore al nostro ambiente, contribuendo così, nel nostro piccolo, a diminuire la produzione di bottiglie di plastica e, indirettamente, anche il consumo di CO2. L’acqua utilizzata, naturalmente, è quella del nostro acquedotto comunale, che è un’acqua sicura e controllata, microfiltrata e sterilizzata con raggi ultravioletti.

Potrebbe interessanti anche:

Covid: casi in aumento in tutte le regioni tranne che in Molise

Il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe rileva nella settimana 21-27 luglio 20…