Trattative sempre più frenetiche nei vari schieramenti che si preparano a contendersi la guida della prossima amministrazione comunale di Isernia. Cominciamo dal Centrodestra, dove c’è la novità di una Lega che ha fatto un passo indietro dichiarandosi già disponibile ad appoggiare con la sua lista una candidatura unitaria. Insomma sembra di aver capito che Stefano Testa abbia ben altri obiettivi, sicuramente già pensa alle Regionali. Il punto fermo rimane quello della rivendicazione del sindaco da parte di Fratelli d’Italia, oramai primo partito in Italia, che chiede il rispetto dei patti agli alleati. Ovvero se Termoli è andata a Forza Italia e Campobasso alla Lega, appare ovvio e naturale che Isernia venga assegnata al partito di Giorgia Meloni, con il nome del candidato sindaco già proposto dal coordinatore regionale. Si tratta di Alessandro Altopiedi, braccio destro e collaboratore più fidato di Filoteo Di Sandro. Un nome sul quale sembra convergere anche Michele Iorio. Resta l’incognita Forza Italia, ma appare francamente difficile che possa mettersi di traverso, sia in Molise, che a Roma. Quindi strada spianata per Alessandro Altopiedi anche se quest’ultimo ha posto l’unità del Centrodestra come condizione sine qua non per l’accettazione della candidatura a sindaco di Isernia. Altopiedi è un dirigente della Regione ed è il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia. Ma, soprattutto, è indicato da quello che, attualmente, è il primo partito nazionale.

Sull’altro fronte, quello del Centrosinistra, riunioni a ripetizione, ma siamo in vista del traguardo finale, ovvero la scelta del candidato sindaco. Nomi se ne fanno tanti, ma si cerca la massima unità e, alla fine, la spunterà la persona che raggiunge il massimo gradimento al tavolo delle segreterie.

Infine c’è Cosmo Tedeschi, il dinamico imprenditore non molla, sta realizzando attorno al suo Progetto per Isernia insieme all’ex presidente della Provincia, Roberto Di Pasquale, una coalizione che guarda al Centro ed ha già coinvolto diversi movimenti e associazioni che guardano con favore alla sua proposta di un’amministrazione che sia di rottura con il passato. Contatti inoltre sarebbero in corso anche con i Popolari di Vincenzo Niro e dai Popolari è passata, proprio con Cosmo Tedeschi e il suo Progetto per Isernia, la consigliera comunale e provinciale Vittoria Succi. Insomma sia il Centrodestra, che il Centrosinistra dovranno confrontarsi, o allearsi, con la coalizione di Cosmo Tedeschi, altrimenti si potrebbe andare verso tre schieramenti. I prossimi giorni saranno decisivi.

Potrebbe interessanti anche:

Covid: 27 nuovi positivi e 19 guariti. al via prenotazioni terze dosi per chi ha da 18 anni in su

Sono 917 i tamponi refertati, da cui sono emersi 27 nuovi positivi. Torna a salire il nume…