Incontro con il presidente dell’Anci Decaro, nella delegazione Recovery Sud il sindaco di Salcito Galli. A rappresentare la rete dei primi cittadini Recovery Sud nell’incontro con il presidente Anci Antonio Decaro, anche il sindaco di Salcito Giovanni Galli, tra i primi rappresentati delle amministrazioni locali a sostenere i progetti necessari al Sud per superare il divario con in Nord del Paese. I componenti della delegazione ristretta, oltre a Giovanni Galli, Davide Carlucci, sindaco di Acquaviva delle Fonti, Filomena Greco, sindaca di Cariati. “A Decaro abbiamo consegnato una lettera con gli otto punti necessari per rendere efficace il Piano nazionale di ripresa e resilienza – ha commentato il sindaco Galli – rispetto agli obiettivi di coesione per i quali è stato predisposto. Ai nostri Comuni meridionali – ha aggiunto Galli –  servono risorse immediate per elaborare progetti utili a intercettare le risorse del Recovery Fund. Occorre verificare i bandi affinché non “agevolino” i Comuni del Centro nord. Infine, la nostra palla al piede sono i Comuni in dissesto o predissesto, con la mancata attuazione dei livelli essenziali delle prestazioni. Ancora troppo evidenti sono i divari nei diversi settori della vita economica e sociale”. Presto il presidente dell’Anci Antonio Decaro riceverà il “Libro bianco” con tutte le proposte già raccolte da Recovery Sud.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, 10 positivi e un nuovo ricovero al Cardarelli. Ci sono anche 11 persone guarite

Dieci nuovi contagi ed un nuovo ricovero in Malattie infettive. Sono i dati dell’ultimo bo…