Iscrizione fatta, il Campobasso si concentra sulle conferme e sulle operazioni di mercato. Anche se manca ancora l’ufficialità, lo staff tecnico è confermato in blocco a partire dal tecnico Mirko Cudini. Nel segno della continuità, un gruppo di lavoro che ha saputo creare il giusto clima all’interno dello spogliatoio e ha operato con grande professionalità. Una scelta giusta da parte della società, confermare la totalità dello staff tecnico che meritava, senz’altro, di giocarsi la Lega Pro guadagnata duramente sul campo. Società attiva anche sulle conferme, abbiamo parlato spesso del gruppo storico i vari Menna, Dalmazzi, Bontà, Vanzan e Candellori, tutti giocatori che dovrebbero restare in rossoblu. Nessun dubbio sui ragazzi di proprietà Fabbriani e Vitali, due giocatori che faranno parte dell’organico. Da organizzare anche l’avvio del ritiro, una data possibile potrebbe essere quella del 20 luglio, con il ritrovo a Campobasso lunedì 19 e l’inizio della preparazione atletica il giorno seguente.

Candellori a destra

Capitolo serie D. La Lnd, ieri pomeriggio, ha reso noti i regolamenti per i campionati regionali e per la serie D. Nel campionato di quarta serie due le notizie rilevanti. La prima è che si torna al vecchio format, messo in soffitta solo nella stagione passata per ragioni di pandemia. Si torna alle 4 retrocessioni a girone, due dirette e altre due da decretare dopo le sfide play out. Una condizione nota a tutte le società. Inoltre, sono stati resi noti i limiti di età per i calciatori juniores da impiegare obbligatoriamente in campo. Si resta sulla linea dello scorso anno, con il naturale evolversi dell’età minima. Le squadre di serie D dovranno schierare dal primo minuto e durante tutta la gara almeno un classe 2000, un 2001, un 2002 ed un 2003. Introduzione, dunque, per quest’ultima fascia d’età, mentre i 2000 si possono considerare dei falsi juniores, considerati i già 3 anni giocati sotto l’etichetta “fuoriquota”.

Potrebbe interessanti anche:

Calcio, Lega Pro, dopo la sconfitta contro l’Andria, il Campobasso è atteso a Palermo.

Seconda sconfitta casalinga per il Campobasso. Zero punti raccolti nelle due uscite tra le…