Scorribanda di ladri a Trivento, entrano in due abitazioni e portano via preziosi e risparmi. È accaduto in pieno centro urbano e nella tarda serata di sabato 3 luglio. Il metodo messo in atto dai malviventi è stato di una ordinarietà disarmante, hanno semplicemente suonato ai campanelli del quartiere via Acquasantianni e del corso principale e lì dove non hanno trovato un interlocutore, sono entrati portando via preziosi e qualche risparmio. Due le abitazioni violate, con un bottino sotto i dieci mila euro. Hanno approfittato dell’assenza dei proprietari, sono entrati dalle finestre e poi hanno messo a soqquadro gli appartamenti. L’intervento dei carabinieri della locale stazione è servito a registrato formalmente quanto accaduto aprendo di fatto le indagini del caso. Di fronte alla freddezza dei malviventi, con la loro semplicità ad entrare nelle case suonando il campanello, l’unica difesa rimane solo quella di avvertire in tempo le forze dell’ordine dei movimenti e personaggi sospetti e tenere sempre alta l’attenzione.

Potrebbe interessanti anche:

Andrea Greco si scaglia contro Vincenzo Scarano: “Prendo le distanze dalla sua candidatura col centrodestra alle Provinciali”

Vincenzo Scarano, capogruppo di minoranza di “Agnone – Identità e Futuro”…