Quattordici sindaci del basso e medio Molise in rivolta contro la decisione dell’Asrem di accorpare, a partire da oggi, la postazione del 118 di Castelmauro con quella di Trivento senza la presenza di un medico. I primi cittadini di Castelmauro, Acquaviva Collecroce, Palata, Civitacampomarano, San Felice del Molise, Montefalcone del Sannio, Montemitro, Lucito, Lupara, Castelbottaccio, Montecilfone, Guardialfiera, Malfalda e Tavenna hanno inviato una diffida al direttore dell’Azienda sanitaria regionale, Florenzano a procedere nell’attuazione del provvedimento. “Si tratta di una decisione che aumenterebbe gravemente il rischio e la validità dell’intervento sui malati critici e non solo nel caso di patologie tempo dipendenti, violando il principio costituzionalmente garantito della tutela della salute dei cittadini”, hanno denunciato i sindaci secondo i quali la morfologia del territorio, la viabilità interna, già particolarmente difficoltosa, la distanza dei comuni dalla postazione di Trivento non consentirebbero il rispetto dei tempi per il soccorso contemplati dalla normativa vigente e che prevedono 8 minuti per gli interventi in area urbana e 20 per quelle extraurbane. Tempi che non verrebbero rispettati nella zona interessata e che, in caso di avversità atmosferiche, si allungherebbero ulteriormente, mettendo a rischio la vita dei pazienti. Se a questo quadro, già estremamente preoccupante, si aggiunge il fatto che la popolazione dei comuni interessati dal provvedimento è in prevalenza anziana, con patologie croniche che spesso necessitano di ricoveri urgenti, si capisce che la situazione diventa particolarmente rischiosa, con l’assistenza sanitaria che non verrebbe garantita. Da qui la mobilitazione dei 14 sindaci, pronti a dare battaglia affinché, dicono, il diritto alla salute venga garantito, sempre e a tutti i cittadini.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, monitoraggio settimanale: in Molise salgono incidenza dei casi e indice Rt

In Molise incidenza dei casi Covid  ancora in aumento. Si passa da 451 a 727 , in linea co…