Ottimi risultati per Pavind Bike Team ai campionati regionali Enduro MTB che si sono svolti domenica scorsa, 27 giugno, a Poggio Picenze in provincia dell’Aquila. La società peligna ha portato a casa il primo e il terzo posto assoluti nella Classifica Generale Muscolare; un terzo, un quarto e un quinto posto nella Classifica Giovani. Da applausi l’impegno di due ragazzi di Sulmona: Mattia Grilli ha vinto con il tempo di 16’40”15 mentre Antonio De Silvi è arrivato terzo a 34”.
Nelle Classifiche di Categoria, la Pavind Bike Team ha conquistato 3 primi posti con Gianpiero Matacchione negli Allievi, Mattia Grilli tra gli Juniores e Antonio De Silvi tra gli Elite Master; 2 secondi posti con Luigi Gravina negli Allievi e Fabio Di Renzo tra gli Elite Master; un terzo posto con Gianluca Forgione nella categoria Esordienti.
In una giornata molto calda, lungo percorsi preparati a puntino dalla No Limits Bike alla quale vanno anche i complimenti per l’organizzazione, i ragazzi della Pavind Bike Team hanno confermato il percorso di crescita della squadra nel settore giovanile nelle specialità Gravity.
Il presidente Giovanni Salerno non nasconde tutta la soddisfazione per la bella domenica trascorsa: “I risultati ottenuti ai campionati regionali confermano l’ottimo lavoro che stanno facendo i nostri ragazzi. Non era una gara semplice, il livello dei partecipanti era molto alto. I tracciati, nuovi, sono stati preparati al meglio dalla No Limits Bike; le temperature alte hanno messo a dura prova la resistenza di tutti ragazzi (tanti sono stati vittime di crampi. Un elogio particolare va a Mattia Grilli che all’inizio dell’anno ha dichiarato di voler raggiungere questo obiettivo: ha lavorato sodo in questi mesi e lo ha raggiunto con determinazione. Ed è stato molto bravo anche Antonio De Silvi. Nello stesso tempo vorrei sottolineare i risultati di Gianluca Forgione, Gianpiero Matacchione e Luigi Gravina che alla loro prima gara in assoluto hanno ottenuto risultati di assoluto rilievo. Siamo convinti che i risultati siano figli, oltre che della bravura dei singoli, anche di un grande spirito di squadra dove ciascun ragazzo ha dato il proprio contributo e incoraggia noi come società ad andare avanti”.

Fonte: Ufficio stampa

Potrebbe interessanti anche:

Calcio, Lega Pro, da valutare Dalmazzi. Sfida importantissima contro la Vibonese

Marcia di avvicinamento alla trasferta di Vibo Valentia. Il borsino medico conta il rientr…