Gesue ed il suo staff proseguono a passo spedito per organizzare la nuova stagione del Campobasso Calcio. Ultima settimana per perfezionare l’iscrizione al prossimo torneo di Lega Pro con i vari incartamenti da espletare e la quota da versare. Iscrizione garantita al 100 percento, la società si sta muovendo su più fronti per un salto di categoria sotto tutti i punti di vista. Le basi si rafforzano, in attesa della ratifica del nuovo ingresso societario con un imprenditore transalpino, la Levigas si è legata al Campobasso Calcio sino alla stagione 2023/2024. Uno sponsor importante, la Levigas fa parte del gruppo Augusta Ratio che ha un fatturato annuo di 150 milioni di euro. Un marchio di primissimo livello, rappresentato da Flavio Battista, imprenditore serio, capace e legato fortemente a Campobasso. Una garanzia economica anche in ottica futura con la ferma volontà di continuare, assieme, un percorso di crescita. Iscrizione in rampa di lancio, non è escluso che i soci americani, decidano di lasciare Campobasso, dopo l’assemblea dei soci che si svolgerà giovedì.

Battista e Gesue

Da qui in avanti, questi gli step previsti, perfezionamento dell’iscrizione, probabilmente con una conferenza stampa da parte della proprietà, a seguire le ufficializzazioni sullo staff tecnico e i giocatori. Mancano le ufficialità, dunque non possiamo avere certezza matematica, ma possiamo dire che Mandragora, De Angelis e Cudini sono al lavoro per il Campobasso che verrà tra conferme e nuovi acquisti. Nei giorni scorsi abbiamo fatto i nomi delle possibili riconferme, ad oggi possiamo confermare che senz’altro Dalmazzi, Candellori e Rossetti faranno parte del nuovo Campobasso. Sono solo tre nomi a cui si aggiungeranno con buona probabilità quelli di Fabbriani, Menna, Vanzan e Bontà. Per il resto le trattative sono in corso e non sono escluse nuove conferme del blocco storico che ha riportato i lupi in serie C.

Una serie C a tinte forti, con grossi nomi come quelli di Walter Alfredo Novellino e Zdenek Zeman, due allenatori famosi nel panorama del calcio italiano pronti ad occupare la panchina ospite a Selvapiana, qualora i lupi, con grande probabilità, dovessero essere inseriti nel girone C. Il ritorno del boemo Zeman a Foggia ha suscitato interesse e se vogliamo anche scalpore, mentre manca solo la firma ufficiale di Walter Novellino, a cui sarà affidata la Juve Stabia per la stagione 2021/22. Juve Stabia che perderà il bomber Alessandro Marotta, 14 gol nello scorso torneo, pronto a rientrare a Modena.

il patron della Casertana D’Agostino

Capitolo iscrizioni, a sorpresa la Casertana non sarà ammessa al prossimo campionato di Serie C. La clamorosa notizia è arrivata ieri sera, confermata dallo stesso presidente Giuseppe D’Agostino: “Non siamo riusciti ad ottenere la fidejussione”. Il club ha inviato la restante documentazione in Lega e proporrà ricorso asserendo di aver fatto tutto quanto il possibile per ottenere la garanzia bancaria. Le speranze di accoglimento sono quasi nulle. Unico posto vacante in Lega Pro, il Catania ha risolto i problemi legati all’iscrizione, la società in tarda serata ha consegnato i documenti agli uffici della terza serie nazionale. L’appello dei soci ha sortito gli effetti sperati e gli etnei saranno in campo per la nuova stagione. Ora 15 giorni per i pareri della Covidod a seguire la creazione dei gironi. 

Potrebbe interessanti anche:

Pallavolo Serie B, esordio vincente per l’EnergyTime Spike Devils Campobasso

Esordio con vittoria al tie-break per l’EnergyTime Spike Devils Campobasso. Due punt…