Riparte anche dalla fotografia la stagione delle mostre in Molise. Nella suggestiva cornice di Palazzo Gil a Campobasso è stato presentato Molichrom, Festival della Fotografia nomade. Si tratta di un viaggio fatto nel mondo, specie nelle periferie del pianeta, attraverso la fotografia contemporanea. La prima edizione ospiterà tre mostre in partenza nei prossimi giorni: si parte il 25 giugno con Nomads, del canadese Joey Lawrence, che espone le proprie fotografie dedicate all’Etiopia negli spazi della Gil. Il 26 giugno, nel palazzo comunale di Pietrabbondante, il molisano Giuseppe Nucci espone gli scatti di due suoi lavori: “Along the shepherd’s Higway”, dedicato ali pastori, alla transumanza e ai tratturi; è Dentroterra, un viaggio di ritorno alle proprie origini molisane. Al salone belvedere di Montagano, il 27 giugno apre la mostra Best of London, street photography festival”, un’esibizione legata ad una delle forme più suggestive di fotografia, la fotografia di strada.

Direttore artistico della rassegna, è Eolo Perfido, nome di prestigio della fotografia internazionale. Molichrom è una sorta di anatomia dell’irrequietezza attraverso l’immagine, per questo evoca un nome suggestivo della letteratura di viaggio, Bruce Chatwin.

Il molisano Giuseppe Nucci, reduce dai successi dei suoi scatti pubblicati dal New York Times e dal National Geography, da voce a quello che lui chiama il nomadismo di ritorno, alle voci di chi è restato nella propria terra vivendo sulla propria pelle il fenomeno della migrazione.

A completare la proposta di Molichrom tre conferenze dedicate rispettivamente alla tecnica fotografica, alla fotografa Tina Modotti e al fenomeno della migrazione e dell’esilio. Relatori, nell’ordine: Augusto Pieroni, Biba Gicchetti e Michele smargiassi.

La mostra è stata ideata dalla benemerita associazione Tekne, una delle più attive e capaci in Molise sul fronte della cultura.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, 10 positivi e un nuovo ricovero al Cardarelli. Ci sono anche 11 persone guarite

Dieci nuovi contagi ed un nuovo ricovero in Malattie infettive. Sono i dati dell’ultimo bo…