Questa mattina in un terreno di Castelmauro, a circa 10 km dal centro abitato, sono stati effettuati rilievi per verificare la presenza di eventuali rifiuti tossici. “Tutte le necessarie indagini e approfondimenti del caso – ha detto il sindaco Flavio Boccardo – sono stati svolti. L’Arpa, con i suoi tecnici, ha effettuato gli scavi e le analisi necessarie per fugare ogni altro dubbio rispetto a questa situazione. La zona circoscritta è sotto osservazione ed è stata ampiamente ispezionata con il migliore epilogo possibile in quanto nessun fusto o materiale tossico o radioattivo è stato rinvenuto nel sito. Questa vicenda – ha continuato il sindaco – ci ha riportato a una storia tristemente nota, che in passato ha giustamente  preoccupato la collettività ma che è stata risolta con una importante operazione di bonifica  e la comunicazione di esito negativo pervenuta oggi ci rincuora”.

Potrebbe interessanti anche:

Frosolone, sabato e domenica all’insegna dei ricordi

Ritorna come ogni anno sabato 31 luglio e domenica 1 agosto 2021 la “Piazzetta dei Ricordi…