Notizia di qualche minuto fa, il termine per le iscrizioni in Lega Pro è slittato a lunedì 5 luglio. Non più lunedì prossimo 28 giugno, come precedentemente indicato, la Lega di terza serie ha deciso di allungare i termini per le problematiche del girone I di serie D, dove a causa di alcune situazioni di contagi sono state rinviate le gare delle prime due in classifica, Acr e Fc Messina, squadre della stessa città. Le cronache riportano di una coda al torneo che addirittura potrebbe andare oltre il trenta giugno. Situazioni ai limiti del normale. Ad oggi ci sono solo otto promosse nel professionismo e sono( rispettando l’ordine alfabetico dei gironi): Gozzano, Seregno, Trento, Fiorenzuola, Montevarchi, Campobasso Monterosi e Taranto. Alcuni articoli di stampa riportano di difficoltà concrete del Gozzano a partecipare alla Lega Pro non solo per i costi, ma anche per lo stadio che richiederebbe lavori ingenti per l’omologazione alla serie C. La situazione rimane sotto osservazione.

ACR Messina

Come ha dichiarato nel corso dell’ultima puntata di Molise a calci il direttore generale del Campobasso, Domenico Fagnano, la società rossoblu sta lavorando in una duplice direzione: quella di adempiere al primo impegno economico della Lega Pro previsto per il 5 luglio e consistente in una tranche di iscrizione di euro 50.000, più la presentazione di una fidejussione di 350.000 euro. È soltanto un primo passo. La tassa in questione rappresenta un contributo straordinario di prima partecipazione ed è riservata alle società non affiliate alla Lega Pro nella stagione da poco terminata. Dunque, non solo le nove neo promosse dalla serie D, ma anche le retrocesse dalla cadetteria come Entella, Cosenza, Reggiana e Pescara. In sostanza, per queste e per le promosse dalla D, l’iscrizione è più costosa. Questo il primo binario. C’è poi la parte tecnica di cui si sta occupando il ds De Angelis di concerto con le idee che metterà sul piatto Cudini tecnico in pectore del Campobasso anche per la prossima stagione. A dire il vero, già da tempo i tecnici rossoblu stavano preparando un cantiere di idee e di contatti per la Lega Pro visto il margine che la squadra aveva accumulato sul Notaresco ad un discreto numero di giornate dal termine. Sono giorni silenti dal punto di vista delle notizie ufficiali, ma davvero molto impegnativi per dirigenza e staff tecnico che deve preparare il Campobasso al nuovo mondo del professionismo. Le incombenze non attendono per un campionato che non oltre otto giorni fa ha promosso ai calci di rigore l’Alessandria nella finale contro il Padova. Davvero poco tempo per respirare e tante carte bollate da riempire con i relativi adempimenti finanziari. C’è chi vocifera di un inizio ufficiale della serie C per inizio settembre, chi sostiene che possa essere addirittura nella seconda metà di agosto. In ogni caso, il Campobasso si farà trovare pronto con il ritiro che scatterà fra circa un mese. Sono giorni di trattative con gli stessi giocatori. Nessuno vorrebbe lasciare il capoluogo da una parte; dall’altra, c’è una società ed un allenatore che li tratterrebbe tutti in rossoblu. Di fronte a queste premesse, poi, ci sarà da condurre delle trattative. Alcuni giocatori hanno lasciato da qualche giorno Campobasso; altri sono ancora in Molise. Giorni di transizione che a breve porteranno a decisioni ufficiali.

La dirigenza rossoblu

Il Molise calcistico perde due squadre dalla serie D: il Campobasso che sale di categoria e l’Agnone che retrocede. Rimangono il Vastogirardi, l’Fc Matese e, ultima aggregata, l’Aurora Alto Casertano che ha vinto il torneo di eccellenza Molise. Proprio il Vastogirardi proverà a ripartire da alcune pedine che hanno contribuito all’obiettivo dei quaranta punti stagionali. Certo non sarà semplice, anzi. Merkaji è certo della partenza, cosi come con Prosperi ci sarà un incontro a giorni. Ma il Vastogirardi ed il suo staff in questi due anni di serie D si sono specializzati nello scovare calciatori e tecnici motivati. Il lavoro del direttore generale Crudele e di quello sportivo, Palermo vanno proprio in tale direzione.

Mister Prosperi

Potrebbe interessanti anche:

Calcio a 5, tornei Estivi, “Coste del Lago” da questa sera a Limosano via ai quarti di finale

Prosegue a ritmo spedito la sesta edizione del torneo di calcio a 5 “Coste del lago” di Li…