La parrocchia Santa Maria Assunta di Pietrabbondante dà il benvenuto ai Padri Missionari della Compassione. Oggi, martedì 22 giugno, presso la parrocchia di Santa Maria Assunta di Pietrabbondante è arrivata la comunità di religiosi che, a partire dal prossimo settembre, si prenderà cura anche della Parrocchia di Castelverrino. Sono i Padri Missionari della Compassione – fanno sapere dalla curia di Trivento – che monsignor Claudio Palumbo ha invitato a stabilirsi in Diocesi. Si tratta di un istituto religioso fondato in India dal Rev. Jose Kaimlett il 24 maggio 2003, festa di Maria Santissima Ausiliatrice. Scopo specifico dell’istituto è quello di prodigarsi all’opera di compassione e di carità: portare sollievo e conforto agli orfani indigenti, agli anziani, alle persone che sono affette da malattie terminali e alle persone abbandonate e senza tetto. La diocesi di Trivento ringrazia il Superiore generale per questo fecondo dono e auspica che si possa stabilire un forte legame di collaborazione con la Congregazione, nella piena condivisione dei progetti pastorali diocesani. La diocesi ringrazia anche i parroci che negli ultimi anni, dopo il lungo e fecondo ministero di don Giovanni Santangelo, si sono succeduti nel servizio della Parrocchia, e precisamente: padre Giorgio, don Leonardo sacco, don Mauro Di Domenica e don Gino D’Ovidio. I Padri della Compassione sicuramente sapranno entrare con gioia nelle case della nuova parrocchia – chiude la nota – così come fece Gesù, per condividere, confortare, consolare e accompagnare i vari membri della famiglia ad una vita sana e religiosamente esemplare. In più un occhio particolare lo presteranno ai poveri, la vera ricchezza della Chiesa.

 

Potrebbe interessanti anche:

Frosolone, sabato e domenica all’insegna dei ricordi

Ritorna come ogni anno sabato 31 luglio e domenica 1 agosto 2021 la “Piazzetta dei Ricordi…