L’Associazione culturale “Venus Verticordia”, propone una iniziativa del tutto singolare che già aveva fatto parlare di se nella primavera del 2016, quando, Francesco Giampietri, aveva accolto, sempre a Venafro, Walter Lazzarin, “ scrittore per strada” come lui ama definirsi.

Il prossimo venerdì 25 giugno, Walter Lazzarin, sarà a Venafro, presso l’Arc Art Cafè di Via Garibaldi, dalle ore 16,00 con i suoi tautogrammi, i suoi racconti offerti ai passanti, le sue storie di viaggio e di vita.

Questa iniziativa pone al centro il concetto di diffusione della lettura e della scrittura rimodulando un nuovo modo di socializzare attraverso spazi e tempi del tutto innovativi e con la finalità di arrivare a tutti, affinchè tutti possano avvicinarsi alla Bellezza della cultura attraverso la condivisione e il ripristino del concetto di comunità, alla base del benessere e dello sviluppo sociale e culturale dell’umanità

Walter Lazzarin è nato a Padova nel 1982. Ha una laurea in Economia aziendale e una in Filosofia. E’ stato insegnante precario di Filosofia e Storia, poi da ottobre 2015 ha deciso di rincorrere un sogno, un’utopia secondo alcuni: promuove i suoi libri girando per le strade d’Italia. L’idea non è solo di farsi conoscere come autore: vorrebbe riavvicinare le persone alla narrativa. In poco più di cinque anni, ossia da quando ha deciso di iniziare questo viaggio per l’Italia, ha utilizzato cinque modelli di macchine da scrivere, toccando più di 150 paesi e distribuito diverse migliaia tra libri e racconti”.Nel 2011 ha esordito con il romanzo “A volte un bacio”; l’anno dopo “21 Lettere d’amore”. Nel 2012 è giunto secondo al concorso internazionale “Lettera d’amore”. Nel 2013 è stato finalista del concorso “Storie fantastiche” e nel 2014 ha vinto il contest “Intervista con il padre”. Nel 2015 ha pubblicato il romanzo “Il drago non si droga” e ha iniziato a giocare nella nazionale di calcio Scrittori. Nel 2016 e nel 2017 ha lavorato alla trasmissione Dribbling, in onda su Rai 2. Nel 2017 ha pubblicato “Ventuno vicende vagamente vergognose”, raccolta di tautogrammi. Dal 2018 porta in scena uno spettacolo di teatro – canzone, ideato e interpretato insieme al cantautore Marcello Ubertone, dal titolo “Mitico! Da Omero a Homer Simpson”, un viaggio pop, tra canzoni e tautogrammi, dalla Grecia antica ai giorni nostri. Nel 2019 ha pubblicato “Animali all’avventura”, raccolta di tautogrammi per bambini e adulti.

Potrebbe interessanti anche:

Frosolone, sabato e domenica all’insegna dei ricordi

Ritorna come ogni anno sabato 31 luglio e domenica 1 agosto 2021 la “Piazzetta dei Ricordi…