Un’altra pagina bianca da scrivere sino in fondo nel modo migliore. La Molisana Magnolia Campobasso si proietta sul PalaZauli di Battipaglia dove, da mercoledì 23, prenderà il via la Coppa Italiana riservata all’under 20 femminile con al via dieci formazioni suddivise in tre gironi nella prima fase.
GRUPPO TRE Dalla loro, le rossoblù saranno nel gruppo tre – l’unica poule a quattro squadre – con il Castelnuovo Scrivia, la Stella Azzurra Roma ed il Salerno, quintetti che saranno affrontati nell’ordine (il 23 alle 20.30, il 24 alle 16.30 ed il 25 alle 14.30) dalle junior rossoblù.
ROSTER AMPLIATO Ai nove elementi dell’under 20 campobassana impegnata nel torneo di serie C con l’Abruzzo saranno aggiunte tre prospetti provenienti dalla formazione di serie B campana del Cercola: l’esterna Antoinetta Pragliola, l’ala Candy Njoku Edokpaigbe e la lunga Gaia Di Sarno che si andranno ad aggiungere alla pivot Ashely Egwoh, all’ala-pivot slovena Zala Šrot, alle ali Blanca Quiñonez (l’ecuadoriana) ed Alessandra Falbo e alle esterne Giorgia Amatori, Laura Del Sole, Emanuela Trozzola, Giorgia Moffa ed Ilaria Panichella.
BELLA ESPERIENZA «Per noi – spiega alla vigilia il coach delle giovanissime magnolie Mimmo Sabatelli – sarà una gran bella esperienza, un’occasione di crescita per le ragazze del nostro settore giovanile, che stanno portando avanti un percorso particolarmente dettagliato. Troveremo di fronte delle squadre di assoluto valore e siamo curiosi di vedere che cosa queste ragazze riusciranno a fare a questi livelli, forti tra l’altro di un
entusiasmo unico».
COOPERAZIONE FUNZIONALE «Un grazie – prosegue il trainer rossoblù – va anche al Cercola, che ci ha fornito tre suoi elementi per questo torneo per integrare il nostro organico. Così, in questi ultimi giorni, ci siamo focalizzati sul loro inserimento e devo dire che, a livello di gruppo, sta emergendo un roster particolarmente compatto». Aspetto che ha portato ad un’attenzione precipua sull’universo dei #fioridacciaio, rendendo di fatto
marginale lo scouting sulle antagoniste, complice anche il numero relativamente basso di gare disputate dai singoli team giovanili in questa stagione per via della pandemia da Covid-19.
OBIETTIVI PRIMARI A livello di target, l’obiettivo delle junior rossoblù, per coach Sabatelli, dovrà consistere «nel visualizzare il lavoro portato avanti sinora. Sarà la nostra prima uscita in un contesto nazionale e ci proietteremo su questa kermesse con molta serenità provando a fare del nostro meglio per dare continuità al percorso di crescita delle under. Buona parte di loro ha lavorato con la prima squadra di A1, proseguendo poi la
propria esperienza nei tornei giovanili con l’Abruzzo con l’intento di proiettarsi su questa nuova esperienza di carattere nazionale».
FILOSOFIA UNIVOCA Al pari della prima squadra, anche l’under 20 campobassana dovrà fare della difesa e della corsa le sue chiavi di volta.
«Il nostro è un gruppo che, eccezion fatta per Egwoh che è una 2002 – chiosa – è tutto sotto età e deve fare i conti con una conformazione fisica differente rispetto alle nostre avversarie. Non sarà semplice, ma per creare alle nostre avversarie dovremo difendere forte e con tanta grinta, cercando poi di proiettarci di corsa in attacco all’insegna delle transizioni».
STREAMING DI SUPPORTO Per i supporter rossoblù ci sarà l’opportunità di seguire live le proprie beniamine impegnate in Campania. Tutte le gare della competizione, infatti, saranno trasmesse in chiaro ed in live streaming sul portale Lbftv.it, la piattaforma video della Lega Basket Femminile, sul cui sito istituzionale sarà possibile visualizzare le statistiche in real time delle singole gare. L’ingresso al PalaZauli per assistere dal vivo ai confronti sarà, invece, contingentato in ossequio alle normative di contenimento della pandemia da Covid-19.
UNDER 18 IN VISTA Intanto, al di là del gruppo under 20, sul versante del vivaio rossoblù a far parlare di sé è anche l’under 18 targata Cestistica Campobasso che, dopo il successo di domenica a Roseto degli Abruzzi (62-42 con quattro elementi in doppia cifra), è sempre più vicina – in virtù di un percorso netto all’insegna esclusivamente di referti rosa – al titolo interregionale abruzzese-molisano di categoria.

 

Fonte: Ufficio stampa

Potrebbe interessanti anche:

Calcio a 5, tornei Estivi, “Coste del Lago” da questa sera a Limosano via ai quarti di finale

Prosegue a ritmo spedito la sesta edizione del torneo di calcio a 5 “Coste del lago” di Li…