La Free Runners Isernia ha partecipato ieri nei giorni scorsi 14^ edizione del Trofeo Città di Telesia, corsa su strada Internazionale di 10 km, dove lo start della gara ha superato i mille iscritti alle ore 19,00. Oltre alla lista completa dei Top Runner vi è stata l’aggiunta anche di alcuni beniamini e Master maggiormente conosciuti nell’ambito del podismo campano e non solo.
La storia di questo Trofeo Città di Telesia sia pur con solo 13 edizioni vanta un albo d’oro di valore Internazionale con nomi eclatanti che hanno corso sulle strade telesine, alcuni di questi sono stati di nuovo tra gli attesi protagonisti di questa 14^ edizione quali: Stefano La Rosa, Daniele D’Onofrio, Nekagenet Crippa in campo maschile, tra le donne un azzurra di primissimo piano come Sara Dossena, vincitrice dell’ultima edizione nel 2019 in 33’06”, con lei l’italo-ucraina Sofiya Yaremchuk già più volte protagonista a Telese, poi Fatna Maraoui  e Federica Sugamiele. Ma attenzione non sono mancati gli atleti stranieri sia in campo maschile che quello femminile di assoluto valore internazionale.
Ieri il trofeo di Telesia si è tinto di colore straniero sotto l’aspetto agonistico, infatti la gara con il dominio degli atleti africani, ha ottenuto una doppietta tutta etiope con i successi di Taye Girma (Eth) tra gli uomini e di Sutume Kebede (Eth) tra le donne. Una gara che ha visto per prima al via la gara femminile elitè dove subito si è posta al comando l’etiope Sutune Afesa Kebede con alle sue spalle un indomità italo-ucraina Sofiya Yaremchuk (Acsi Italia Atletica), l’atleta etiope reduce da un brillante 10000 in pista al Meeting di Hengelo sfiora il record della corsa di 32’24” detenuto da Valeria Straneo (nel 2012) chiudendo in 32’31” secondo tempo di sempre nella gara Telesina, la Yaremchuk con 33’03” sfiora il suo personale ma migliora nettamente la sua prestazione nella gara di Telese che era di 33’52” nel 2018, al terzo posto Etagegne Woldu (Eth) in 34’38”.
Mentre nella gara maschile molto più avvincente sin dall’avvio con un nutrito gruppo in testa poi ridottosi a sei unità a meta gara dove sembrava controllare il tutto Iliass Aouni il campione italiano dei 10000 in pista, ma la spinta di un generassimo Dickson Simba Nyakundi keniano portacolori del gruppo Run2gheter faceva selezione, con lui rimanevano solo Nekagenet Crippa (Fiamme Oro Pd) e Taye Girma, appena entrati nel centro termale dove per questa edizione era posto il traguardo di fianco al Tatro Cerro, l’etiope Girma produceva una lunga volata che confermava la sua notevole esperienza anche nel Cross, non dimentichiamo il suo terzo posto all’ultima 5 Mulini e si aggiudicava il XIV Trofeo Città di Telesia con il crono di 29’11” molto lontano dai migliori risultati delle precedenti edizioni, in pratica il 25° risultato di sempre nell’Alltime maschile alla pari con altri due atleti, ma molto facilmente il caldo non è stato alleato della gara.

Proprio nel settore maschile è stata presente la Free Runners Isernia con due atleti Gennero SEGUELLA, ormai veterano della gare su strada, ed la new entry Matteo FRATE, questi hanno ben figurato ottenendo un ottimo risultato sulla distanza. Per il nostro porta colori Gennaro SEGUELLA un meritatissimo 110mo posto assoluto, mentre per Matteo FRATE alla sua prima esperienza si è classificato 280mo, non facile su un percorso con vari Sali-scendi e con un caldo afoso che ha portato le temperature oltre i 33 gradi.

Classifica Uomini: 1° Girma (Eth) 29’11”, 2° Crippa 29’15”, 3° Nyakundi (Ken) 29’16”, 4° Aouani 29’38”, 5° Quazzola 29’41”, 6° Irabaruta (Bdi) 29’45”, 7° La Rosa 30’23”, 8° Ntakarutimana (Ken) 3’25”, 9° D’Onofrio 30’31”, 10° De Backer (Ned) 30’58”, 11° Ouhda 31’04”, 12° Boufars (Mar) 31’13”.
Classifica Femminile: 1^ Kebede (Eth) 32’31”, 2^ Yaremchuk 33’03”, 3^ Woldu 34’38”, 4^ Aramisi (Ken) 35’32”, 5^ B.Vassallo 37’05”, 6° F.Vassallo 38’04”, 7^ Riti 39’09”, 8^ Razzano 40’16”, 9^ Maniaci 40’16”, 10° Filannino 40’22”

La Free Runners Isernia non è solo corsa, infatti gli atleti del sodalizio sportivo sono affamati di sport. L’atleta Antonio Costa, oltre alla passione per la corsa si inserisce anche nelle gare di triathlon, dove ieri ha partecipato al Triathlon Olimpico Alba Adriatica, ottenendo un notevole piazzamento, dimostrando le sue doti di nuotatore, ciclista e podista, raggiungendo il traguardo come 95mo assoluto con il tempo finale di 2h 31m 30sec. (sessioni nuoto 26:36; Bici 1:19:39; corsa 42:16).

Potrebbe interessanti anche:

Frosolone, sabato e domenica all’insegna dei ricordi

Ritorna come ogni anno sabato 31 luglio e domenica 1 agosto 2021 la “Piazzetta dei Ricordi…