L’Associazione di volontari “Salviamo l’orso”, che da tempo mette in campo attività per salvare l’orso marsicano dall’estinzione, ha voluto ribadire l’importanza della prevenzione su strada a tutela della sicurezza dei cittadini e della fauna selvatica.

Nel farlo, il gruppo ha installato due cartelli di rallentamento, riportanti la dicitura “La velocità uccide gli orsi e voi stessi, rallentare!”, sulla SP Carovillense che costeggia la zona della Riserva Biosfera Collemeluccio-Montedimezzo.

Di seguito, il commento degli organizzatori: “La prevenzione su strada non è mai troppa per la sicurezza della fauna selvatica e della nostra. Ieri abbiamo voluto ribadire questo messaggio installando due cartelli “Rallentare” sulla SP Carovillense, la strada che costeggia la RNO Montedimezzo, una delle core area della Riserva Biosfera Collemeluccio-Montedimezzo. Si tratta di un’area di grande pregio naturalistico e che attrae anche molti visitatori ed escursionisti, soprattutto a partire da questo periodo in cui finalmente si ha maggiore libertà di spostamento, dopo le chiusure dovute alla pandemia, e la bella stagione favorisce l’esplorazione di aree così belle.

Anche l’orso predilige questi luoghi, percorrendoli di tanto in tanto in cerca di cibo nei densi boschi, e dimostrando che l’Alto Molise costituisce una delle aree di espansione della sua specie. Nell’ambito delle azioni per la “Comunità a Misura d’Orso”, presto i lavori saranno completati anche con relativa segnaletica orizzontale. Raccomandiamo agli automobilisti della SP Carovillense e di tutte le strade che attraversano le terre dell’orso di guidare sempre con prudenza, specialmente di notte.

Potrebbe interessanti anche:

Frosolone, sabato e domenica all’insegna dei ricordi

Ritorna come ogni anno sabato 31 luglio e domenica 1 agosto 2021 la “Piazzetta dei Ricordi…