Atmosfera festante e di fine stagione a Selvapiana, capienza massima con 1000 spettatori per assistere al pareggio 1 a 1 tra Campobasso e Atletico Terme Fiuggi. Ultima gara tra le mura amiche per i lupi, dalla prossima stagione al Selvapiana si giocherà la Lega Pro. Mister Cudini cambia, turn over ampio con gli inserimenti di Martino, Sbardella, Brenci, Tenkorang, Rossetti e De Biase dal primo minuto rispetto alla squadra scesa in campo a Rieti. Out Ladu e Cogliati che non figurano neanche in panchina.  Bel gesto da parte del Fiuggi che crea una passerella per la squadra vincitrice del girone F nel tifo generale. Prima della partita saluto fra la squadra ed i tifosi, ma anche un saluto cordiale fra uno degli ex di turno Del Duca ed i presenti nella nord.

il pareggio di Tenkorang

Andiamo con la cronaca: al 7’ angolo di Esposito, testa di Menna e gran parata di Novi che respinge. Un minuto dopo il Fiuggi passa con un diagonale di Fall che batte Raccichini. Cudini non ci sta a perdere. È il giorno della festa davanti ai propri tifosi ed una cosa del genere non esiste. Il pareggio campobassano al 16’ cross di De Biase, manca al centro Bontà con il portiere ospite e sul secondo palo gol di Tenkorang che segna il punto del pareggio. Terzo gol stagionale per il centrocampista di casa. Il Fiuggi si rivela un avversario degno, al 19’ angolo di Gaetani, girata di testa perfetta di Fall e traversa scheggiata dai laziali. Ospiti vicini al nuovo gol al 23’: sempre Fall conduce l’azione ed offre a Gaetani che trova una buona respinta di Racchichini. Sono i laziali i più pericolosi. Due volte Del Duca pericoloso sempre da fermo: straordinaria la punizione del 26’, altrettanto spettacolare la parata di Raccichini. Ci riprova l’ex di turno al 28’ da piu vicino, ma stavolta Del Duca prende l’incrocio dei pali. Il Fiuggi fa una bella figura, il Campobasso sfiora il gol al 28’ con una bella azione condotta da Rossetti, pallone per De Biase che calcia a lato non di molto. Il tempo termina con due azioni importanti, una a testa: prima il Fiuggi sfiora il gol al 37’ con Gaetani che è innescato da un rimpallo, ma trova ancora un super portiere di casa. Nel finale, intorno al 44’, Rossetti decide di fare tutto in autonomia, taglia la difesa ospite a fette per poi trovare la deviazione di Novi.

De Angelis e Cudini con la coppa

Nella ripresa parte la lunga girandola di sostituzioni sia per Cudini che per Incocciati. Nel Campobasso nel giro di 13 minuti dentro il portiere di riserva Oliva, Zammarchi, Candellori, e Di Domenicantonio al posto di Raccichini, Bontà, Tenkorang ed Esposito. Negli ospiti dentro Basilico, Tornatore e Melara al posto di Gaetani, Fall ed Esposito. Al quarto d’ora tiro di Basilico del Fiuggi e parata di Oliva. Grossa occasione al 27’ quando è buona la transizione di Zammarchi per lo stesso De Biase che incrocia il tiro fuori davvero di poco. Spazio dal 37’ anche per l’under Martinucci al posto di Martino. Al 38’ Rizzitelli scocca la conclusione, Oliva si guadagna la cosiddetta pagnotta. Mentre al 42’ angolo di Candellori e colpo di testa di Sbardella parato dal portiere. É l’ultima chance, finisce 1 a 1 con il Campobasso che, solo per le statistiche, sale a 72 punti ad una giornata dalla fine. Il cammino trionfale dei lupi si chiuderà a Pineto, sabato in anticipo. Nel finale la premiazione da parte della Lnd per la vittoria del campionato, alla società e alla squadra, una bellissima festa che entra nella storia del calcio campobassano.

Potrebbe interessanti anche:

Calcio a 5, tornei Estivi, “Coste del Lago” da questa sera a Limosano via ai quarti di finale

Prosegue a ritmo spedito la sesta edizione del torneo di calcio a 5 “Coste del lago” di Li…