Il Comune di Poggio Sannita si appresta a celebrare il centenario del cambio di nome che avvenne nel luglio 1921, quando il centro altomolisano abbandonò la denominazione “Caccavone”.

A tal proposito, l’Associazione culturale no-profit “Prospera”, insieme alla famiglia del signor Giuseppe Battista, ha voluto donare un quadro interamente fatto a mano al Comune, raffigurante lo stemma del Municipio.

La cerimonia di consegna dell’opera si è tenuta nella Sala Consiliare alla presenza del Sindaco Giuseppe Orlando che ha ringraziato i realizzatori dell’opera con estremo piacere.

Potrebbe interessanti anche:

Teresa Salgueiro incanta il Teatro Savoia. Pubblico estasiato dalla cantante portoghese

Musica e letteratura, un viaggio in Portogallo per voce e chitarra, contrabbasso e percuss…