Nel campionato di Eccellenza pronostici rispettati. L’Aurora Alto Casertano ha comandato dall’inizio alla fine, eccezion fatta per il pareggio maturato mercoledì a Termoli. Per uno strano intreccio, la semifinale sarà proprio contro i giallorossi, in un revival ravvicinato della sfida andata in scena due giorni fa. Le danze si aprono al Cannarsa, con il ritorno previsto domenica 13 giugno a Capriati al Volturno.

l’Aurora Alto Casertano

Ha faticato più del dovuto l’Isernia di mister Di Rienzo, i biancocelesti hanno ottenuto il secondo posto solo dopo il pareggio maturato al Lancellotta contro il Venafro. Ne ha fatto le spese il Bojano che ha chiuso a 10 punti insieme a Termoli e Venafro, con la successiva eliminazione per classifica avulsa. Qualificazione mancata per un soffio dai ragazzi di Carmelo Gioffrè, il Bojano ha dimostrato di potersela giocare alla pari nonostante una rosa di età media inferiore rispetto a tutti. Peccato, perché per quanto visto i matesini avrebbero meritato l’accesso alle semifinali. Poco male, il futuro è radioso per i biancorossi che con la conferma dell’organico attutale e qualche piccolo ritocco, potranno dire la loro nel prossimo campionato di Eccellenza.

il Bojano

Tornando alle semifinali, nella seconda sfida, anche qui un revival della gara andata in scena mercoledì, Venafro e Isernia si sfidano in gara 1 al Marchese del Prete, mentre il return match si giocherà sabato 12 giugno al Lancellotta. Prevista una gara in grande equilibrio, con gli uomini di Capaccione pronti a giocare lo scherzo a Pettrone e compagni. Al contrario nell’altra sfida, i favori del pronostico sono in favore dell’Aurora Alto Casertano. La squadra di mister De Rosa vuole chiudere i conti già in gara 1 al Cannarsa. Attenzione però i play off sono delle gare a parte, dove può succedere di tutto e spesso le qualificazioni si decidono per episodi. Via dunque alla fase finale per decretare la società vincitrice del campionato di Eccellenza 2020/2021.

Potrebbe interessanti anche:

Calcio a 5, A2, Cln Cus Molise l’analisi di mister Sanginario dopo Benevento: “Peccato per le tante occasioni sciupate, complimenti a Mariano per l’ottimo esordio”

A Benevento, nella prima giornata del girone di ritorno, il Circolo La Nebbia Cus Molise o…