Home Apertura Sanità: Toma chiede la fine del commissariamento e l’azzeramento del debito
Apertura - Attualità - Evidenza - Politica - 2 Giugno 2021

Sanità: Toma chiede la fine del commissariamento e l’azzeramento del debito

Commissariamento e debito sanitario. Su entrambi i temi è intervenuto nel corso dell’ultimo Consiglio regionale il Presidente della Regione, Donato Toma. Chiudendo il dibattito che ha avuto ad oggetto la sorte degli 80 operatori socio sanitari contrattualizzati a partita Iva dall’Azienda sanitaria regionale, Toma in premessa ha rivendicato l’autonomia decisionale della Regione in materia di Sanità. Dopo 14 anni di piano di rientro e dopo 12 di commissariamento – ha detto – è ora che la regione Molise possa decidere in prima persona in un settore di massima importanza per i cittadini, come quello della sanità.

Per questa ragione Toma ha chiesto che il governo ponga fine all’esperienza del commissariamento e, soprattutto, all’azzeramento del debito sanitario, unica strada percorribile per una rifondazione complessiva della Sanità in Molise.

Restando alla stretta attualità, quella degli operatori socio sanitari per i quali il Consiglio regionale ha chiesto una proroga degli incarichi sino al 31 luglio, data prevista per la cessazione dello stato d’emergenza pandemica, Toma sottolineato la situazione di paralisi della Regione che nulla può statuire in materia poiché ogni competenza spetta al commissario ad acta. In caso contrario – ha detto – saremmo stati noi stessi a decidere in piena autonomia la prosecuzione dei contratti, invece che limitarci ad una semplice richiesta in tal senso.

Sempre nel corso del dibattito, Toma si è tolto un sasso politico dalle scarpe, attaccando la delegazione parlamentare del M5S che, al momento della sua elezione a governatore, fece pressioni sul governo Conte affinché il ruolo di Commissario non fosse assegnato al Presidente della Regione. Tale incarico, infatti, nel dicembre 2018 otto mesi di vacatio, venne assegnato al generale Angelo Giustini, sostituito oggi dalla commissaria Flori Degrassi.

Potrebbe interessanti anche:

Carovilli, scatta divieto di sosta per il rifacimento dell’asfalto

Sono iniziati a Carovilli i lavori per il rifacimento dell’asfalto lungo il tratto d…