Proroga del contratto per altri due mesi, e quindi sino al 31 luglio, per il personale sanitario reclutato a partita iva da parte dell’Azienda Sanitaria regionale per fare fronte all’emergenza Covid. E’ questo quanto ha deciso il Consiglio regionale del Molise approvando all’unanimità una mozione presentata da M5S e PD e condivisa dall’intera aula di Palazzo D’Aimmo.

Si apre quindi una nuova prospettiva per ottanta operatori socio sanitari il cui contratto è scaduto il 31 maggio. La politica interviene per la seconda volta, e lo fa con più vigore, dopo essersi pronunciata con una mozione di analogo contenuto approvata sempre all’unanimità ma rimasta senza esiti essendosi arenata tra le mura di via Petrella dove ha sede l’Asrem. L’Azienda sanitaria, ritenne impraticabile la strada indicata dal Consiglio regionale. La politica, con uno scatto di reni, come hanno sottolineato nei loro interventi Greco, Facciolla e Iorio, ritorna sull’argomento per sancire il primato delle istituzioni sulla burocrazia, specie laddove sono in gioco le sorti di decine di lavoratori e famiglie.

Il presidente Toma, all’esito di una lunga disamina, ha votato favorevolmente la mozione impegnandosi ad una interlocuzione non solo con il DG del’Asrem Florenzano ma anche con commissario alla sanità Dergrassi per individuare una soluzione stabile per le figure interessate, valorizzando in termini di premialità l’esperienza specifica maturata in 14 mesi sul fronte del Covid.

Da parte dei diretti interessati adesso c’è attesa e soprattutto la richiesta di tempi brevi per assumere le necessarie decisioni propedeutiche ad un immediato reintegro.

Per gli Angeli del Covid – come sono stati definiti i pionieri della lotta alla pandemia – si arresta la caduta libera alla quale erano stati condannati. Bisognerà capire adesso se il vento della politica consentirà a queste persone di riprendere il volo.

Potrebbe interessanti anche:

Vasti incendi tra Monteroduni, Frosolone e Sant’ Elena Sannita: i vigili del fuoco tentano di spegnere le fiamme

Sono circa sei gli incendi che in queste ore stanno tenendo impegnate le squadre dei vigil…