Dura presa di posizione del Soa, del sindacato operai autorganizzati sulla campagna vaccinale. “I vaccini nelle aziende ad oggi anche nel Molise restano solo pubblicità – ha dichiarato – I dati ufficiali per infortunio sul lavoro da covid 19  e non aggiornati ad oggi  senza contare i non  denunciati  in Molise sono 429 contagiati e 7 morti mentre a livello nazionale da inizio pandemia raggiungono quasi 200.000 e 500 morti . La cassa integrazione per le aziende confermano i fatti che sono state erogate soprattutto per le contrazioni di mercato – ha proseguito i sindacato –  mentre i lavoratori restano numeri costretti a caricarsi sulle spalle le linee del sistema economico , governativo e imprenditoriale con i protocolli di sicurezza che spesso sono rimasti solo sulla carta.
A livello locale e nazionale le vaccinazioni per i lavoratori restano solo specchietto per le allodole , andavano fatte prima e non  quando la pandemia è  in netto calo , così non serve a prevenire ,la presa in giro è già stata messa in atto con la vita di chi lavora, nonostante tutto anche ad oggi resta solo la pubblicità”, ha concluso il Soa.

Potrebbe interessanti anche:

Isernia, manifestazione pacifica No Green Pass: “Triste chiama Isernia risponde”

Si sta svolgendo presso la Villa Comunale di Isernia una manifestazione pacifica a sostegn…