Dopo Agnone, anche gli studenti di Capracotta hanno avuto modo di partecipare alla giornata “Un albero per il futuro”, promossa dal Ministero dell’Ambiente e dai Carabinieri Forestali.

L’iniziativa ha assunto un alto valore simbolico con risvolti anche a livello pratico: infatti, ieri, sono state messe a dimora alcune piantine donate dai Carabinieri per la Biodiversità. L’obiettivo della giornata è stato quello di sensibilizzare gli studenti al tema della sostenibilità e tutela dell’ambiente.

Di seguito, il commento del Sindaco Candido Paglione: “Ieri, nella villa comunale, i bambini e i ragazzi del nostro plesso scolastico hanno messo a dimora alcune piantine donate dai Carabinieri del raggruppamento per la Biodiversità di Isernia. L’iniziativa, che fa parte di un importante progetto nazionale di educazione ambientale denominato “Un albero per il futuro”, assume un significato di grande valore simbolico, proprio perché consegna nelle mani delle nuove generazioni la responsabilità della conservazione e della valorizzazione del nostro straordinario patrimonio ambientale. E noi continuiamo a lavorare – ogni giorno – perché la sostenibilità e la transizione ecologica diventino il filo conduttore di tutte le idee di sviluppo che riguardano la nostra comunità.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, in Molise otto nuovi casi. Tasso di positività al 2,2%

Covid, otto nuovi casi in Molise su 355 tamponi processati. Il tasso di positività è del 2…