In un anno nel quale la pandemia da Covid 19 ha modificato i comportamenti di ognuno di noi, in casa Cus Molise si stanno mettendo a punto gli ultimi dettagli in vista del Campus Estivo 2021. Campus che negli anni ha rappresentato un vero e proprio punto di forza del sodalizio universitario una volta terminate le attività ordinarie della stagione sportiva. Le grandi sfide non spaventano certo una macchina organizzativa collaudata nel tempo e proprio per questo il Campus 2021 con a capo Mario Faraone, sarà ancora una volta un punto fermo nell’estate cussina. Tutto sarà allestito e curato nella maniera migliore, seguendo quello che è il protocollo imposto dal governo per cercare di limitare al minimo il rischio di contagio. Il Campus partirà il prossimo 7 giugno e nei primi 23 giorni verranno utilizzati soprattutto gli spazi all’aperto della facoltà di Giurisprudenza, con il campo in erba sintetica e quello sottostante, polivalente (basket, tennis e pallavolo) che rappresenteranno un po’ i punti nevralgici per tutti coloro che decideranno di partecipare al campus estivo del Cus Molise. Non mancheranno anche le attività al chiuso con l’aula circolare di Giurisprudenza e il Palavazzieri che danno ampie garanzie in quanto a spazio. L’impianto di via Svevo è stato gentilmente concesso al Cus dalle società Cesttstica e Magnolia a conferma dell’ottima sinergia esistente tra i sodalizi. Una sinergia che va ben al di là dei rapporti sportivi. Tante saranno le attività proposte che poi, dal 1 luglio, torneranno a svolgersi anche e soprattutto al Palaunimol (oggi impegnato come centro vaccinale per una causa comune assai importante), la casa del Cus Molise dove il campus è nato e cresciuto nel tempo. Giochi, attività di vario genere, laboratori in lingua e tanto altro, faranno sì che l’estate per chi partecipa al campus non sia banale. Il tutto rispettando rigorosamente le norme anti contagio che ormai, da più di un anno, ci sono state imposte.

 

Fonte: Ufficio stampa

Potrebbe interessanti anche:

Calcio a 5, A2, Cln Cus Molise, resta anche Lorenzo Mariano: “Per me una grande opportunità di crescita”

Nella sua prima stagione in serie A2 con il Cln Cus Molise Lorenzo Mariano si è fatto trov…