34.9 C
Campobasso
domenica, Luglio 14, 2024

Calcio, Serie D, Fc Matese – Vastogirardi la sfida del Ferrante prevista domenica. Per la Vastese squalifica del campo

SportCalcio, Serie D, Fc Matese - Vastogirardi la sfida del Ferrante prevista domenica. Per la Vastese squalifica del campo

L’Fc Matese prepara la sfida al Vastogirardi. Al Ferrante i matesini cercano il successo per confermarsi al quinto posto in graduatoria. Proprio nel match d’andata, chiuso sullo 0 a 1 grazie alla marcatura di Walter Ricci, la squadra di Urbano ha preso consapevolezza delle proprie forze per una rimonta che poi si è concretizzata nel giro di due mesi. Pensate che nella sfida dell’andata, giocata al Di Tella, il Vastogirardi aveva ben 15 punti in più dei matesini, fermi per diverso tempo per le problematiche covid. Ora i matesini hanno 8 punti in più dei molisani, un cammino che testimonia ancora di più l’impresa compiuta da Galesio e compagni. La sfida del Ferrante si preannuncia in equilibrio, due squadre abituate a giocare sul terreno sintetico, pronte a muovere la classifica per i rispettivi obiettivi. I gialloblu diretti da Prosperi dopo il pareggio maturato ieri a Fiuggi hanno bisogno di continuità. Un punto importante in terra laziale dopo tre sconfitte consecutive, ora i Merkaji e compagni hanno 2 punti di margine sulla zona play out, con ben tre gare da recuperare.

il presidente Rega

Intanto è’ arrivata la sentenza del Giudice Sportivo in merito all’aggressione subita dall’allenatore del Notaresco Massimo Epifani al termine del derby contro la Vastese. Il giudice ha inflitto una multa agli adriatici di 2500 euro e lo stadio Aragona è stato squalificato per una giornata di campionato. Quest’ultima sanzione, motivata dal fatto che, al termine della gara, chiusa sul 2 a 0 per la Vastese, alcune persone non identificate e riconducibili alla società, entravano nella zona antistante gli spogliatoi e, una di loro, colpiva con un pugno al volto l’allenatore del Notaresco. Solo l’intervento delle Forze dell’Ordine riusciva, dopo circa 20 minuti, a ripristinare la calma. Dunque per la Vastese la prossima gara casalinga non si giocherà all’Aragona, sanzione prevista dalla prossima giornata considerato che ieri i biancorossi hanno giocato il recupero  regolarmente in casa contro il Castelfidardo.

Ultime Notizie