11.7 C
Campobasso
domenica, Marzo 3, 2024

Calcio, Serie D, Campobasso a +6. Domani recupera il Notaresco

SportCalcio, Serie D, Campobasso a +6. Domani recupera il Notaresco

Domenica positiva per il Campobasso, lo 0 a 0 maturato a Recanati porta i lupi a +6 sul Notaresco a sette giornate dalla fine. Un vantaggio importante per la squadra di Cudini che intravede il nastro del traguardo. La Lega Pro è sicuramente più vicina dopo l’ultima giornata di campionato, un successo che la squadra e la società meritano per aver condotto il campionato sin dalla prima giornata. Non è ancora il tempo di festeggiare, il prossimo step si chiama Tolentino, tra cinque giorni a Selvapiana, prima ancora attenzioni concentrate sul recupero, domani, tra Notaresco e Montegiorgio. Gli abruzzesi di Epifani dopo due sconfitte consecutive hanno l’occasione per accorciare in classifica, sempre in attesa dell’unico recupero che manca al Campobasso, il derby contro il Vastogirardi ancora da fissare, nel fitto calendario di fine stagione. Il campionato si gioca ora, in questa settimana i rossoblu può dare lo strappo decisivo. I lupi dipendono esclusivamente dalle loro sorti, senza guardare gli altri risultati con la ferma convinzione di meritare in lungo e in largo, per quanto visto in questa lunghissima stagione, il salto di categoria.

Cogliati

A Recanati gara attenta e intelligente, senza rischiare nulla al cospetto di una squadra in salute. Lupi attenti in difesa, pratici a centrocampo e concentrati al massimo sulle palle inattive, il gol poteva arrivare in particolare con le due occasioni fallite da Vitali ma nel complesso il pareggio è un risultato giusto. Cudini ha optato per una squadra pratica, dando fiducia, in assenza di Esposito, agli uomini che hanno giocato maggiormente in stagione. Candellori più avanzato con Tenkorang a rafforzare la mediana, solo nel finale spazio per Di Domenicantonio atteso da titolare nelle ipotesi della vigilia. Una scelta che ha premiato in termini di praticità, come detto il Campobasso davvero non ha rischiato mai di subire gol. Bene così, in questa fase bisogna stringere i denti e avere massima concentrazione, la squadra ha ben chiaro l’obiettivo e da oggi si prepara la prossima gara.

Ultime Notizie