Daniele Saia, Sindaco di Agnone, ha risposto alle critiche avanzate dal gruppo di minoranza di “Agnone Identità e Futuro” in merito al bilancio comunale.

Infatti, il gruppo di opposizione, nello scorso Consiglio comunale, aveva accusato l’Amministrazione Saia di essere in continuità con la passata Amministrazione Marcovecchio (cdx) sulle scelte politiche riguardanti il bilancio.

A tal proposito, il primo cittadino ha ribadito che l’azione politica è riferibile al bilancio di previsione e non a un rendiconto relativo al 2020 sul quale la sua squadra ha avuto incidenza per soli 3 mesi: “L’azione politica dell’Amministrazione non può essere riferibile a un rendiconto su cui abbiamo avuto incidenza per soli 3 mesi. Sarà fondamentale, invece, lavorare a strutturare un piano di previsione e progettazione dalle larghe vedute, puntando sulle risorse immobiliari e naturali di Agnone e sfruttando al meglio i fondi che arriveranno dal PNRR. Speriamo di poter cogliere il maggior numero di occasioni che vanno nella direzione delle peculiarità che il nostro Comune ha. Visto che siamo capofila dell’area SNAI Alto Medio Sannio, lavoreremo per presentare un progetto di rilancio comune.

Potrebbe interessanti anche:

Rievocazione storica ad Agnone: tornano le lavandaie dei lavatoi

Ad Agnone arriva una nuova rievocazione storica. Il Comitato di Quartiere “Agnone Ce…