Si svolgerà domani 11 maggio, alle ore 18,30 sulle piattaforme social di NED, il think tank europeista, un incontro di approfondimento sullo stato di attuazione della Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica, la cosiddetta Convenzione di Istanbul, che fu aperta alla firma l’11 maggio del 2011. In occasione della celebrazione NED incontrerà tra gli altri, Simona Lanzoni, seconda vicepresidente  del Grevio, il gruppo di esperti indipendente per il monitoraggio della Convenzione; Valeria Valente, senatrice e presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio e su ogni violenza di genere; Pierantonio Panzeri, presidente di Fight Inpunity, già  presidente della sottocommissione dei diritti umani dell’europarlamento; Isa Maggi, coordinatrice nazionale degli Stati Generali delle Donne e Maurizio Mosca, esperto di politiche di genere. A dialogare con gli esperti il team variegato di Ned, coordinato dalla presidente Luigia Caponi. Cosa è cambiato in 10 anni?  Tra controllo del Grevio, ruolo delle istituzioni nazionali e Ong si cercherà di fare il punto della situazione per comprendere quali possano essere le iniziative più incisive per operare con maggiore efficacia, ottenere risultati migliori, farsi parte attiva, insomma, di una inversione di tendenza rispetto alla violenza di genere che continua a registrare dati allarmanti. NED continua quindi ad operare iniziative di comunicazione, informazione e approfondimento sulle tematiche europee e sociali per diventare parte del cambiamento che in Italia come in Europa è necessario, soprattutto partendo dalle iniziative dei cittadini e delle organizzazioni che li rappresentano, in una costruzione sempre più democratica di partecipazione attiva alle politiche europee e nazionali.

SL

Potrebbe interessanti anche:

Anziana scomparsa a Bojano, decine di persone impegnate nelle ricerche

Si chiama Incoronata Sebastiano, ha 72 anni e vive da sola a Bojano. E’ stata vista per l’…