Si sono rivelate meno esatte del previsto le previsioni che volevano il passaggio su alcune regioni dell’Italia Centro meridionale, tra cui il Molise, dei resti del razzo cinese in rientro incontrollato sulla terra. Diversi sono stati i dispacci della Protezione civile che ha invitato la popolazione delle regioni interessate ad usare la massima accortezza nelle ore previste, in una fascia oraria compresa tra l’una e le sei della scorsa notte. In realtà i frammenti del razzo sono caduti al largo delle Maldive, nell’oceano indiano , a migliaia di chilometri dalla fascia indicata in un primo momento. I pezzi del vettore non hanno provocato alcun danno.

Potrebbe interessanti anche:

La casa diventa bazar della droga, arrestato un 40enne a Santa Croce

Avevano creato non pochi sospetti quegli sconosciuti visti girovagare alla periferia di Sa…