La regular season è terminata e la Chaminade nel recupero contro il Barletta ha centrato la prima vittoria interna stagionale, chiudendo in doppia cifra a quota 12 punti e abbandonato l’ultimo posto in graduatoria. Una stagione in salita ma chiusa nel migliore dei modi con un grande gruppo che ha saputo affrontare le difficoltà e superarle. Veniamo alla cronaca. Recupera palla De Nisco su Capacchione il suo sinistro è fuori. Il Barletta allo Sturzo già salvo grazie al punto conquistato proprio contro i molisani nel recupero del primo maggio. La Chami spinge in attacco il sinistro forte Di Gallo, a tu per tu con Coroforte, si spegne sul fondo. Questo il preludio al goal, il destro di De Nisco si insacca sul secondo palo. Qualche secondo dopo De Nisco per Fieramosca che a porta vuota raddoppia immediatamente. Il portiere del Barletta si spinge in attacco per il gioco a cinque. I molisani sanno di dover solo vincere e allora allungano nel punteggio con un azione che coinvolge De Nisco- Fieramosca e Evangelista, con quest’ultimo che va sul referto dei marcatori. Tiro di Bozza respinto mala da Coroforte sulla ribattuta Davide Di Nunzio porta il parziale sul 4-0. La formazione pugliese accorcia con Capacchione che sfrutta una indecisione difensiva dei rossoblù. Salvatore recupera palla serve Mancini bravo a controllare e con un sinistro all’incrocio fa 5-1 per in locali. Il Barletta gioca sempre con l’uomo in più e a due minuti dall’intervallo assist di Dilillo per la testa di Coroforte, il portiere del Barletta va tra i marcatori di giornata. Passiamo alla ripresa, il Barletta gioca fin da subito con il gioco a 5 visto il gap di tre reti da dover recuperare. i rossoblù si difendono bene e al quinto riescono a sfruttare la porta sguarnita con De Nisco che recupera palla e mira alla porta per il 6-2. Il Barletta accorcia nuovamente con Filannino che nel cuore dell’area è bravo a piazzare la rete del 6-3. A metà tempo tiro potente di Di Vincenzo che accorcia ulteriormente. Sul capovolgimento di fronte Evengelista per l’accorrente Salvatore che riporta a +4 le reti di differenza. Si susseguono le reti Capacchione ben servito da Di Vincenzo per il 7-5. La Chami va a quota otto con Evangelista che sfrutta al meglio l’assist di Salvatore. Il duo tecnico Cavaliere – Marsella da spazio a Sanneh tra i pali. A tre giri di lancette dalla sirena Capacchione va ancora a segno per la sua tripletta di serata. Bozza dopo tanti assist va a referto tra i marcatori recuperando palla nella sua area e sfruttando la porta sguarnita. Torna a referto anche De Vincenzo, per lui doppietta, e De Nisco con una tripletta personale chiudendo la gara sul definitivo 10-7. Adesso si attendono le scelte della Divisione Calcio a 5 sulla questione retrocessione.

Fonte. Ufficio Stampa

Potrebbe interessanti anche:

Calcio, Lega Pro, l’analisi post Campobasso – Francavilla. Domenica si gioca alle 12.00 a Vibo Valentia

Pareggio con qualche recriminazione per i lupi. Buona la prestazione del Campobasso che ha…