Home Evidenza Visita di Figliuolo a Campobasso, De Chirico (Cinque Stelle): non verrà a promuovere il piano vaccinale della Regione
Evidenza - 5 Maggio 2021

Visita di Figliuolo a Campobasso, De Chirico (Cinque Stelle): non verrà a promuovere il piano vaccinale della Regione

Il consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle, Fabio De Chirico, interviene sulla visita, prevista per domani, giovedì 6 maggio,  a Campobasso, del commissario straordinario Figliuolo sarà a Campobasso. Una visita che a suo giudizio non rappresenta una promozione della Regione sul Piano di immunizzazione. ” Più verosimilmente – ha dichiarato – il generale vorrà sapere dal presidente Toma e dal direttore generale Asrem, Oreste Florenzano, perché la campagna vaccinale in Molise abbia subito evidenti rallentamenti. E non ha raggiunto i target fissati dallo stesso Figliuolo. Dopo un inizio incoraggiante, nelle ultime settimane il numero di prime dosi somministrate ha segnato un crollo vertiginoso – ha denunciato – Ricordo che la Struttura Commissariale capeggiata da Figliuolo, nelle scorse settimane, ha indicato per le Regioni dei target da raggiungere. Target crescenti per il periodo 23-29 aprile, da rispettare in vista dell’obiettivo italiano delle 500 mila dosi giornaliere somministrate. Il Molise è una delle poche regioni ad aver mancato i propri obiettivi giornalieri, ma anche quelli della prima settimana. Nonostante i toni trionfalistici del Dg Florenzano – ha aggiunto De Chirico – Inoltre, l’ultimo report settimanale sull’andamento della Campagna Vaccinale, diffuso dalla Struttura governativa e riferito al periodo 23-29 aprile, ha evidenziato che il Molise è in forte ritardo. Almeno per quanto riguarda gli aggiornamenti riferiti alle due categorie over 80 e 70-79 anni. Infatti, dal report risultano ancora in attesa della prima dose di vaccino il 18,89% (5.143 persone) degli over 80 e il 45,47% (14.083 persone) dei settantenni.
La riunione di domani a Palazzo Vitale sarà, probabilmente, un’occasione per parlare di un altro insuccesso molisano. Mi riferisco alla mancata esecuzione dell’appalto relativo al progetto di potenziamento ospedaliero del Cardarelli. Progetto aggiudicato dalla stessa struttura quando, a fine ottobre scorso, era capeggiata dal Commissario Arcuri.
Insomma, si può prevedere che, lontani dalle telecamere, domani non ci sarà certo da sorridere”, ha concluso il consigliere del Movimento Cinque Stelle.

Potrebbe interessanti anche:

Poggio Sannita appare tra le pagine della Settimana Enigmistica

È con grande sorpresa che alcuni cittadini altomolisani su Facebook hanno posto all’…