Home Attualità Il caso Rio Vivo arriva a Roma, Tartaglione coinvolge il Ministero delle Infrastrutture

Il caso Rio Vivo arriva a Roma, Tartaglione coinvolge il Ministero delle Infrastrutture

ROMA- “La nota problematica relativa al quartiere Rio vivo di Termoli fu sottoposta all’attenzione dell’allora ministro delle Infrastrutture De Micheli, attraverso la presentazione di un’interpellanza a mia firma nello scorso mese di dicembre  e in seguito all’interessamento da parte del Sindaco Roberti, che aveva fornito a sua volta ogni utile dettaglio storico su una vicenda profondamente articolata e che dura ormai da parecchi anni. Ma quella interpellanza purtroppo non ha ricevuto riscontro alcuno”.

È quanto dichiara in una nota l’onorevole Annaelsa Tartaglione, vice capogruppo alla Camera e coordinatrice regionale di Forza Italia in Molise.

“I recenti sviluppi ai vertici dei ministeri – prosegue – ci hanno però consentito di sottoporre la questione all’attenzione del viceministro Alessandro Morelli, che ha dato la sua piena disponibilità a un confronto sull’argomento”.

“Alla luce – conclude la parlamentare – della mozione presentata dalla consigliera Micaela Fanelli in Consiglio Regionale su una problematica che Forza Italia segue da tempo, il Gruppo regionale di FI voterà favorevolmente e si auspica una convergenza trasversale e il coinvolgimento anche dei rappresentati PD e Cinquestelle al governo”.

S.L.

Potrebbe interessanti anche:

Pubblicato il secondo libro degli Analecta Ecclesiae Triventinae di Padre Ernesto Della Corte

Pubblicato il secondo libro degli Analecta Ecclesiae Triventinae di Padre Ernesto Della Co…