gemellaggio parco letterario
Home Provincia di Isernia Agnone Firmato il gemellaggio tra il Parco Letterario “Jovine” e il Parco dell’Appia Antica di Roma

Firmato il gemellaggio tra il Parco Letterario “Jovine” e il Parco dell’Appia Antica di Roma

Nella giornata di ieri, 29 aprile, presso il Parco dell’Appia Antica di Roma è stato sottoscritto il gemellaggio tra il parco citato e il Parco Letterario “Francesco Jovine”.

Un’occasione importante per dare slancio all’attività dei due Centri Studi, quello di Agnone e quello di Guardialfiera, ovvero i costituenti del Parco “Jovine”.

Un gemellaggio all’insegna dei rapporti sinergici volti alla divulgazione della cultura a 360° – sottolinea il Presidente del Parco Maurizio Varriano – Una cerimonia sobria, come il tempo in cui viviamo impone, ma piena di emozioni, partecipazione, afflato e dignità culturale. Una cerimonia che ha visto in prima linea il Direttore del Parco dell’Appia Antica, Simone Quilici, impagabile padrone di Casa, la Regione Lazio con la dirigente area valorizzazione patrimonio culturale, dottoressa Sabrina Varroni , lo staff del Parco archeologico che ha regalato momenti di commozione per l’inaspettata presenza di una funzionaria Molisana dal cognome altisonante e decisamente in sintonia con la manifestazione, Sara Iovine, il presidente dei Parchi Letterari Italiani, Stanislao De Marsanich, il direttorio del Parco Letterario e del Paesaggio “ F. Jovine”, i Sindaci molisani che hanno sposato il Progetto con capofila Agnone e Guardialfiera, accompagnati da quelli di Petrella Tifernina, San Giuliano del Sannio, Pietrabbondante, Filignano, Pietracatella, Campodipietra, il Comitato tecnico Scientifico capeggiato da Lino Rufo“.

Soddisfazione per la firma anche da parte di Daniele Saia, Sindaco di Agnone, che ha ribadito l’importanza di far conoscere e promuovere le nostre tradizioni: “Insieme ad altri Sindaci molisani e al Centro Studi di Guardialfiera, abbiamo compiuto un passo molto importante in ottica di una promozione culturale per i nostri territori. Il Molise è composto da 136 Comuni, 136 eccellenze che hanno peculiarità letterarie e ambientali da poter offrire a livelli nazionali e internazionali. Nostro compito è quello di permettere alle persone di innamorarsi delle nostre tradizioni per accendere una viva passione culturale e l’opera di Francesco Jovine non può che ispirarci a farlo.

Daniele Saia e Maurizio Varriano gemellaggio

Colgo l’occasione per ringraziare Simone Quilici, direttore del Parco dell’Appia Antica per la disponibilità, Maurizio Varriano, Presidente del Parco Letterario “Jovine”, per aver coordinato l’evento, i Sindaci e tutti gli ospiti che hanno preso parte all’emozionante gemellaggio“.

Potrebbe interessanti anche:

Poggio Sannita appare tra le pagine della Settimana Enigmistica

È con grande sorpresa che alcuni cittadini altomolisani su Facebook hanno posto all’…