Olympia Agnonese e Vastogirardi sono pronte a tornare in campo. I granata di Rullo sono attesi dalla sfida contro il Pineto prevista domani pomeriggio, a seguire un calendario fittissimo per recuperare le sette gare pendenti. L’Olympia Agnonese ha l’obiettivo di chiudere al penultimo posto, ancora non è chiaro quali meccanismi retrocessione saranno adottati dalla Lnd, infatti, c’è la possibilità che il numero delle società retrocesse, per ogni girone, sia inferiore rispetto a quello previsto ad inizio anno, considerato che in Basilicata, Friuli Venezia Giulia e Umbria non sono ripartiti i campionati di Eccellenza. Senza dubbio le due retrocessioni saranno confermate, ma in ottica ripescaggio potrebbe avere un peso chiudere la stagione al penultimo posto. Questo l’obiettivo del team agnonese, incappato in una stagione tribolata tra dinamiche societarie e difficoltà legate al covid.

l’ultima al Civitelle tra Agnonese e Castelnuovo, prima dello stop

Il Vastogirardi riparte con la rosa al completo, senza alcuna defezione, per preparare al meglio le prossime due gare di recupero, domenica ad Aprilia e mercoledì prossimo, 5 maggio, a Castelfidardo. I gialloblu, fermi dall’11 aprile, devono recuperare 5 gare. La classifica si è accorciata, gli uomini di Prosperi, a quota 35, sono al sesto posto con soli 4 punti di vantaggio, sulla coppia Rieti – Aprilia che occupano l’ultima posizione play out. La classifica è cortissima, 9 squadre raccolte in 6 punti, con una mole incredibile di recuperi da giocare. Il Vastogirardi non può fare calcoli ma solo pensare ad arrivare il prima possibile a 40/42 punti, quota utile per la salvezza diretta. Ad Aprilia, domenica, sarà una sfida chiave per Ruggieri e compagni, avversari di una diretta concorrente. .

Mister Prosperi

Potrebbe interessanti anche:

Calcio a 5, Cln Cus Molise, pari per l’under 19 nel derby contro lo Sporting Venafro

SPORTING VENAFRO      2 CLN CUS MOLISE              2 (1-2 primo tempo)  Sporting Venafro:…