“Ciao , ti scrivo per informarti che nulla è cambiato purtroppo 😔😔😔 le vaccinazioni per i caregiver sono bloccate….la maggior parte di loro sono anziani che si occupano del familiare disabile …e non possono iscriversi in altra categoria perché hanno la prenotazione . Ho inviato 20 email e fatto decine di telefonate. È tutto perfettamente registrato . Dovete avere pazienza…. dal 06 Marzo ?? È il caregiver che si occupa del disabile ….”

Questo il contenuto del messaggio che i consiglieri 5 Stelle al Comune di Termoli hanno ricevuto da un cittadino. Sul tema avevano scritto già una lettera in data 22.03.2021 al Ministro Speranza, al Commissario straordinario per l’emergenza COVID, al Presidente della Regione Molise, al Sindaco di Termoli , all’Asrem.

“Dopo un mese – scrivono i pentastellati – leggere ancora messaggi del genere è avvilente per noi tutti.
Quel senso di impotenza che pervade quando ti accorgi che non puoi fare nulla per cambiare le cose è una sconfitta per tutti e di tutti.
Pensare che il caregiver che assiste la persona vulnerabile non è ancora vaccinato e che quindi può veicolare il VIRUS così come gli assistenti alla comunicazione che girano per le scuole entrando in contatto con minori lascia perplessi e attoniti.
Abbiamo scritto nuovamente agli stessi organi a cui abbiamo scritto il 22.03.2021. Vediamo se questa volta avremo una risposta adeguata. Noi non ci stanchiamo”.

Potrebbe interessanti anche:

Agnone, incontro formativo per percorsi professionali da tecnico logistico

Giovedì 21 ottobre 2021, alle ore 11:00 presso la sala conferenze di Palazzo Bonanni ad An…