Palazzo San Francesco
Home Provincia di Isernia Agnone “Il Mythonauta” ad Agnone: Rai 2 indaga sui fantasmi di Palazzo Nuonno e gli enigmi di Palazzo San Francesco

“Il Mythonauta” ad Agnone: Rai 2 indaga sui fantasmi di Palazzo Nuonno e gli enigmi di Palazzo San Francesco

Il Mythonauta“, nuovo programma televisivo che andrà in onda su Rai 2 a maggio, ha fatto tappa con le sue telecamere anche ad Agnone, oltre che Pietrabbondante.

Nella registrazione della seconda puntata, infatti, si è parlato di antichi miti e leggende della cittadina agnonese. La troupe Rai, insieme all’autore Nicola Mastronardi e ai filmakers Danilo Di Nucci e Salvatore Cerimele, ha indagato sulla storia di Palazzo Nuonno che, secondo alcuni racconti popolari, sarebbe infestato dai fantasmi.

Le telecamere, poi, hanno catturato le immagini dei soffitti lignei di Palazzo San Francesco, che nascondono miti ed enigmi. In seguito, è stata anche approfondita la vicenda relativa al possibile collegamento tra Padre Matteo di Agnone e Fra’ Cristoforo, personaggio del romanzo de “I Promessi Sposi“. Si dice che Manzoni si sia ispirato proprio al Padre agnonese durante l’ideazione di Cristoforo. Infine, è stato sviscerato a fondo anche il rapporto che lega Papa Celestino V ad Agnone.

Il programma andrà in onda su Rai 2 nel mese di maggio. Il Sindaco Daniele Saia ha voluto rimarcare la soddisfazione per le riprese effettuate: “Due giorni fa, le telecamere di Rai 2 hanno fatto visita alla nostra meravigliosa cittadina per registrare la seconda puntata del nuovo programma “Il Mythonauta”, che sarà condotto da Davide Bernasconi e che racconterà miti e leggende d’Italia.

Oltre alle troupe Rai, al regista Luca Mancini e alla curatrice Chiara Zaccarini, è stato parte attiva della produzione in qualità di autore anche il nostro carissimo scrittore Nicola Mastronardi, a cui va il mio caloroso ringraziamento per il costante interesse nei confronti della promozione delle bellezze culturali di Agnone. A collaborare con le riprese anche i filmakers Danilo Di Nucci e Salvatore Cerimele, due grandi artisti che ringrazio per il loro modo unico e innovativo di raccontare il nostro paese attraverso le immagini.”

Potrebbe interessanti anche:

Pubblicato il secondo libro degli Analecta Ecclesiae Triventinae di Padre Ernesto Della Corte

Pubblicato il secondo libro degli Analecta Ecclesiae Triventinae di Padre Ernesto Della Co…