Home Sport Calcio a 5, Cln Cus Molise, arriva il Capurso. Sanginario: “Gara non semplice ma vogliamo i tre punti”
Sport - 9 Aprile 2021

Calcio a 5, Cln Cus Molise, arriva il Capurso. Sanginario: “Gara non semplice ma vogliamo i tre punti”

Le impressioni del tecnico campobassano a 24 ore dalla gara

Mettere un altro mattoncino in una stagione fino ad ora eccezionale. Il Cln Cus Molise attende alla palestra Sturzo (ore 17,30) il Futsal Capurso che è a caccia di punti per provare ad evitare i playout e vuole consolidare il terzo posto in classifica generale. Mister Sanginario dovrà fare a meno di Turek impegnato con la nazionale slovacca ma avrà a disposizione capitan Di Stefano che si è messo alle spalle l’infortunio (ne valuterà l’impiego anche in prospettiva dei prossimi impegni ndr). Il Capurso non è squadra semplice da affrontare e proprio per questo il gruppo ha lavorato alacremente preparando il confronto con grande determinazione. Questo, alla vigilia, il pensiero del tecnico rossoblù Sanginario. “Fortunatamente questi giorni di stop ci hanno consentito di svuotare l’infermeria che era piena – spiega – ci aspetta il Capurso, squadra difficile da affrontare. Scenderemo in campo con tanta voglia di far bene e ripartire perché proprio dalla gara a Capurso nel girone di andata, sono iniziati i nostri guai. Dal brutto infortunio a Barichello passando per tutte le ‘sventure’ che abbiamo dovuto affrontare. Quindi da qui deve cominciare la nostra ‘rinascita’”.

A seguire ci sarà la Final Eight di coppa Italia con nei quarti la sfida all’Ff Napoli. Un match bello da giocare ma allo stesso tempo difficile. “Il Napoli è una squadra di categoria superiore, lo sappiamo. Sarà però bello e avvincente poter affrontare tanti campioni in una vetrina così importante. Credo sia il giusto premio al grande impegno profuso dai ragazzi durante questo anno molto particolare per le varie vicissitudini di emergenza sanitaria. Dovranno gustare ogni istante di questo bellissimo evento”.

Vinicius

In campionato manca un ultimo sforzo per blindare i playoff…“Assolutamente sì. Manca ancora qualche punto per la matematica ma iniziamo a guardare anche alla posizione di classifica. Ci aspettano tre partite difficili e dobbiamo cercare di fare più punti possibili in modo da conquistare un buon piazzamento nella griglia degli spareggi promozioni per poi giocarci tutto nel mese di maggio”.

Guardando alla stagione in generale avete fatto grandi cose. La sinergia tra società, staff e squadra ha funzionato alla perfezione. “Direi di sì. Lottare a 120’ dalla fine per la terza posizione in graduatoria e aver centrato la Final Eight ci fa essere molto soddisfatti del nostro cammino anche perché ad inizio anno gli obiettivi erano diversi. Non lo dicevamo noi che nello spogliatoio credevamo sempre in qualcosa in più rispetto alla salvezza, ma lo diceva il budget investito dalla società. Dobbiamo ora fare l’ultimo sforzo, quello decisivo, in modo da poter incorniciare questa stagione e ricordarla negli anni”.

Arbitri – Dirigeranno l’incontro Dario Di Nicola della sezione di Pescara e Silvio Paoloni di Ascoli Piceno. Il cronometrista sarà Lorenzo Di Guilmi di Vasto

Potrebbe interessanti anche:

Calcio a 5, Serie B, chiusa la stagione si attendono le decisioni della Divisione Calcio a 5 in merito alle retrocessioni

Nel campionato di Serie B, girone G, si è chiusa la stagione. Finalmente, aggiungiamo noi,…